Scherma sciabola femminile: l’Italia alle olimpiadi

225

SINT NIKLASS – L’Italia, per la prima volta nella storia della specialità, sarà in pedana ai Giochi Olimpici con la squadra di sciabola femminile.
La certezza dell’acquisizione del pass olimpico per Rio2016 è giunta da Sint Niklass, in Belgio, dove si è svolta la prova a squadre del circuito di Coppa del Mondo di sciabola femminile.
La squadra azzurra, composta da Rossella Gregorio, Irene Vecchi, Ilaria Bianco e Loreta Gulotta, ha ottenuto il quarto posto in classifica finale.
Le azzurre, dopo aver vinto il primo match di giornata contro l’Azerbaijan per 45-24, hanno poi superato gli Stati Uniti nell’assalto dei quarti di finale, col punteggio di 45-38.
In semifinale è giunta la sconfitta contro la Russia per 45-25, mentre nella finale per il terzo posto, a prevalere è stata l’Ucraina col punteggio di 45-42.
“Ci siamo “guadagnati” quattro intensi mesi di lavoro – commenta il Commissario tecnico della Nazionale azzurra, Giovanni Sirovich -. Mi congratulo con le atlete in squadra che non hanno mai messo in discussione il loro valore, anche quando a credere in loro eravamo in pochi. Adesso è stata conquistata una tappa: l’obiettivo finale sarà in estate in Brasile”.

COPPA DEL MONDO – SCIABOLA FEMMINILE – PROVA A SQUADRE – Sint Niklass, 21 Febbraio 2016
Finale
Russia b. Francia 45-40

Finale 3°-4° posto
Ucraina b. ITALIA 45-42

Semifinali
Russia b. ITALIA 45-25
Francia b. Ucraina 45-39

Quarti
Russia b. Messico
ITALIA b. Usa 45-38
Francia b. Giappone
Ucraina b. Polonia

Tabellone dei 16
ITALIA b. Azerbaijan 45-24

Classifica (21): 1. Russia, 2. Francia, 3. Ucraina, 4. ITALIA

ITALIA: Rossella Gregorio, Irene Vecchi, Loreta Gulotta, Ilaria Bianco




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.