VOLLEY – A1 – NOVARA E MILANO ULTIMA CHIAMATA

191

VOLLEY – Dopo le emozioni di Gara 1, in programma nel weekend Gara 2 di Semifinale Playoff Scudetto. Si gioca al PalaIgor e all’Arena di Monza, con le padrone di casa unite dallo stesso obiettivo: Novara Milano, sotto 1-0 nelle rispettive Serie, dovranno vincere per pareggiare i conti contro Conegliano Scandicci e rinviare ogni verdetto alle decisive Gara 3, in programma tra martedì 2 e mercoledì 3 maggio. Sabato 29 aprile alle 20.30 si parte con Novara-Conegliano, in diretta su Rai Sport + HDdomenica 30 aprile alla stessa ora Milano-Scandicci, trasmessa in simulcast su Rai Sport + HD e Sky Sport Uno.

PLAYOFF SCUDETTO
Dopo il 3-0 del Palaverde, l’Igor Gorgonzola Novara e la Prosecco Doc Imoco Conegliano si trovano nuovamente di fronte per Gara 2 delle Semifinali Playoff Scudetto. In Gara 1, le pantere hanno mostrato un ottimo stato di forma, imponendosi con autorità nelle prime due frazioni, calando però nella terza in cui hanno permesso a Novara di rientrare in partita e di sfiorare il 2-1, poi svanito a causa di alcune imprecisioni. MVP della sfida una grande De Gennaro, che al PalaIgor giocherà la 400° partita con la maglia gialloblu e proverà a condurre le compagne ad un’altra Finale Scudetto. La squadra di coach Lavarini sarà invece chiamata a rialzarsi, cercando di ritrovare lo stesso spirito che le ha permesso di superare Chieri nel doppio confronto dei Quarti di Finale, per provare ad allungare la Serie e giocarsi il tutto per tutto in Gara 3. Anche per dare una scossa al trend stagionale contro Conegliano, che ha visto le pantere imporsi cinque volte in altrettanti confronti. Le parole di capitan Cristina Chirichella: “Il nostro obiettivo è riportare la serie in parità e tornare a Treviso per giocarcela, per non terminare così la nostra stagione. Dobbiamo tenere un livello in battuta il più alto possibile, in modo da impedire loro di giocare in scioltezza e da costringerle a qualche soluzione forzata. Sappiamo che potremo contare su un palazzetto al limite del sold-out e molto caldo e faremo di tutto per tramutare anche la spinta del pubblico in punto di forza“. Coach Santarelli presenta la sfida: “Ci prepariamo a un’altra battaglia con un’avversaria che ormai conosciamo bene come Novara. In casa loro la musica sarà diversa rispetto a mercoledì, sappiamo che loro sono una squadra con grandi qualità e al PalaIgor, che sarà pieno, vorranno fare di tutto per metterci i bastoni tra le ruote e portare la Serie a Gara 3. Noi dobbiamo avere ben chiaro quello che bisogna fare, la prima partita è stata di lezione perchè sono soddisfatto del risultato, ma non dell’andamento del match da parte della mia squadra. Abbiamo fatto una grande partenza, un set e mezzo giocando bene, aggressive, spingendo fin dalla battuta, poi invece abbiamo avuto tante disattenzioni, alti e bassi ed errori che non possiamo permetterci. Mercoledì è andata bene, ma un’avversaria come Novara in casa sua non ci perdonerà pause del genere, quindi ci vorrà una prestazione molto più continua e ordinata dall’inizio alla fine se vorremo portare a casa il risultato e qualificarci per la finale. Ci vorrà la nostra miglior versione, e non per un set, per tutta la partita”.

Un ottimo primo set non è bastato alla Vero Volley Milano per prendere il fattore campo nella Serie di Semifinale Playoff Scudetto contro la Savino Del Bene Scandicci, che in Gara 1 è tornata con prepotenza in partita imponendosi nettamente nella seconda e nella terza frazione, chiudendo poi i giochi con la rimonta del quarto periodo dall’11-16. L’imperativo per le ragazze di coach Gaspari sarà ora pareggiare i conti nella Gara 2 dell’Arena di Monza, rinviando ogni verdetto a Gara 3. Per farlo, sarà necessario replicare la prestazione del primo set di Palazzo Wanny, fatto di attenzione in difesa e precisione in attacco, fondamentali persi poi nel corso del match. Thompson è calata dopo l’ottimo primo parziale e con lei anche la ricezione, messa sotto scacco dal servizio avversario. Dal canto loro, le toscane cercheranno di far leva sugli ottimi momenti di forma di Antropova (MVP con 30 punti in Gara 1) e Pietrini, con Zhu sempre pronta a far male davanti. Coach Marco Gaspari presenta l’incontro: “Se avessimo vinto Gara 1 il nostro approccio a Gara 2 sarebbe stato lo stesso: siamo nei Playoff Scudetto e ogni gara è diversa. Dobbiamo però trarre insegnamenti dal primo confronto con Scandicci, in cui abbiamo giocato due partite in una con un approccio concreto, determinato e aggressivo, che ha lasciato spazio ad un secondo e terzo set sottotono. Contro una squadra forte come la loro bisogna avere pazienza e osare. Abbiamo battuto in modo aggressivo, ma se vogliamo vincere dobbiamo fare qualcosa in più in attacco. Queste partite sono diverse rispetto a quelle giocate in campionato. Loro sono una squadra in forma che ha trovato grande continuità e ha saputo reagire anche dopo essersi trovata sotto 1-0. Hanno giocato bene nella fase offensiva, soprattutto sul nostro muro, mantenendo un servizio costante con Antropova. Dobbiamo mettere in conto qualche errore in ricezione, ma anche essere bravi a ricostruire, visto che poi nel quarto parziale abbiamo detto la nostra. Il focus è pensare un pallone alla volta e portare la Serie a Gara 3”. Risponde coach Massimo Barbolini“Che differenze mi aspetto rispetto a Gara 1? Non so cosa potrà cambiare in Gara 2, perchè in questi appuntamenti è difficile cambiare, è possibile fare qualche accorgimento tattico, ma di più non puoi fare. Noi dobbiamo pensare a fare quello che sappiamo fare. In Gara 1 abbiamo giocato abbastanza bene, dobbiamo continuare a farlo: partendo dalla battuta e dalla difesa”.

PLAYOFF CHALLENGE
Chiusa la parentesi Playoff Scudetto con l’eliminazione ai quarti per mano di Conegliano, la e-work Busto Arsizio riprende la corsa alla ricerca dell’ultimo obiettivo stagione, l’accesso alla Challenge Cup. Inserita nel Girone A dei Round Robin, le farfalle affronteranno in casa Il Bisonte Firenze, prima di andare in trasfera a Chieri nel turno successivo. Le due avversarie delle bustocche si sono affrontate durante la prima giornata, con le toscane che hanno sbancato il PalaFenera con un netto 3-0, conquistando il momentaneo primo posto in classifica. Ancora con l’infermeria affollata (oltre a Rosamaria, non ancora pronta, Zannoni, Bressan, Battista e Olivotto hanno accusato problemi in settimana) la squadra di coach Musso, che in stagione ha ottenuto cinque punti contro le toscane, vincendo al tie-brak all’andata a Palazzo Wanny e confermandosi con un netto 3-0 nella gara di ritorno. Così Alice Degradi“Non è stata una settimana semplice per i tanti problemi fisici che ci stanno perseguitando, nonostante questo vogliamo provare a chiudere al meglio la stagione e andare più avanti possibile anche in questi playoff per la Challenge Cup. Firenze ha chiuso dietro di noi in regular season ma è reduce da due belle partite contro Cuneo e soprattutto dalla vittoria in trasferta a Chieri: non sarà per niente facile batterla”. Firenze è sicuramente in un momento positivo della stagione, confermato con il doppio successo consecutivo in Piemonte con 6 set vinti e 0 persi: prima contro Cuneo nella fase preliminare dei Playoff Challenge, e poi contro Chieri nella prima giornata dei Round Robin. Ora la sfida a Busto: con un successo, la squadra di coach Carlo Parisi si assicurerebbe un posto in Finale.

La Volley Bergamo 1991, dopo l’eliminazione dai Playoff Scudetto per mano di Scandicci, debutta nel weekend nei Round Robin di Playoff Challenge per provare ad accedere alla terza competizione europea. Avversaria di giornata la Wash4Green Pinerolo, sconfitta 3-0 da Casalmaggiore nella prima giornata del Girone B. Le due formazioni si sono spartiti i successi durante la stagione regolare: all’andata sono state le orobiche a prendersi i tre punti vincendo 3-1, al ritorno successo per 3-0 delle pinelle, lanciate verso la salvezza ottenuta all’ultima giornata. “Iniziamo questa nuova avventura con la voglia di dare tutto e mettere in gioco le energie che ci restano in questo finale di stagione – avverte coach Micoli – per questo, dopo la gara con Scandicci abbiamo concesso qualche giorno di riposo alle ragazze, per poter riprendere il lavoro al massimo. Sabato a Bergamo ci troveremo di fronte Pinerolo, che ha chiuso la Regular Season in crescendo e giocando una bella pallavolo. Ha ribaltato i pronostici della sfida con Vallefoglia, per questo siamo consapevoli di quanto sarà pericoloso. Dovremo saper gestire le nostre forze e aggredire in modo da non permettergli di fare il loro gioco. Conterà molto l’approccio iniziale”. Promette battaglia coach Marchiaro“Ieri abbiamo incontrato per la prima volta Casalmaggiore al completo e pensare di batterla tre volte su tre sarebbe stato un sogno. Noi ci abbiamo provato, come dimostrano il secondo set sfuggito ai vantaggi e il terzo sfilato solo nel finale. Unico rammarico la partenza a rilento ma non posso recriminare nulla alle ragazze. Adesso andiamo a Bergamo sapendo che sarà dura ribaltare questa situazione ma ci teniamo, di squadra e individualmente, a chiudere la stagione con una bella vittoria a coronamento di una stagione per noi clamorosa. E non ci dimentichiamo che per noi è un onore giocare questi playoff per la Challenge Cup. A Bergamo faremo una partita combattiva, di puro agonismo non avendo spazi per elucubrazioni tattiche”.

RAI SPORT
Per Gara 2 di Semifinali Playoff Scudetto, Rai Sport + HD (canale 58 del digitale terrestre e 21 della piattaforma Tivùsat) trasmetterà in chiaro e in diretta entrambe le sfide in programma: Prosecco Doc Imoco Conegliano – Igor Gorgonzola Novarafissata per sabato 29 aprile alle ore 20.30 e Vero Volley Milano – Savino Del Bene Scandicci, fissata per domenica 30 aprile alle ore 20.30 (in simulcast con Sky Sport Uno). Telecronache affidate a Marco Fantasia e Giulia Pisani

SKY SPORT
Sky Sport trasmetterà ai suoi abbonati un match per ogni giornata di Playoff Scudetto. Il prossimo appuntamento è per domenica 30 aprile alle ore 20.30 su Sky Sport Uno (canale 201 del bouquet Sky) con Gara 2 di Semifinale Vero Volley Milano – Savino Del Bene Scandicci, in simulcast con Rai Sport. Telecronaca affidata a Roberto Prini e Rachele Sangiuliano.

SERIE A1
PLAYOFF SCUDETTO

SEMIFINALI – GARA 2
Sabato 29 Aprile 2023, ore 20:30 diretta Rai Sport + HD
Igor Gorgonzola Novara – Prosecco Doc lmoco Conegliano Arbitri: Simbari-Papadopol
Domenica 30 Aprile 2023, ore 20:30 Simulcast Rai Sport + HD – Sky Sport Uno
Vero Volley Milano – Savino Del Bene Scandicci Arbitri: Lot-Canessa

PLAYOFF CHALLENGE
ROUND ROBIN
2° GIORNATA
GIRONE A
Domenica 30 aprile ore 18.00
E-Work Busto Arsizio – Il Bisonte Firenze Arbitri: Salvati-Rossi
GIRONE B
Sabato 29 aprile ore 20.30
Volley Bergamo 1991 – Wash4Green Pinerolo Arbitri: Armandola-Piana

LE SERIE
Prosecco Doc lmoco Conegliano – Igor Gorgonzola Novara 1-0
Savino Del Bene Scandicci – Vero Volley Milano 1-0

LA CLASSIFICA PLAYOFF CHALLENGE
GIRONE A

Il Bisonte Firenze 3 (1-0); E-Work Busto Arsizio 0 (0-0); Reale Mutua Fenera Chieri 0 (0-1).

GIRONE B
TrasportiPesanti Casalmaggiore 3 (1-0); Volley Bergamo 1991 0 (0-0); Wash4Green Pinerolo 0 (0-1).

I PROSSIMI TURNI
SEMIFINALI – EV. GARA 3
Martedì 2 maggio 2023, ore 20.30
Prosecco Doc lmoco Conegliano – Igor Gorgonzola Novara
Mercoledì 3 maggio 2023, ore 20.30 
Savino Del Bene Scandicci – Vero Volley Milano

PLAYOFF CHALLENGE
3° GIORNATA
GIRONE A
Mercoledì 3 maggio ore 20.00
Reale Mutua Fenera Chieri – E-Work Busto Arsizio
GIRONE B
Mercoledì 3 maggio ore 20.30
TrasportiPesanti Casalmaggiore – Volley Bergamo 1991




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *