VOLLEY – A2 – Macerata ospita Cremona per scappare in classifica, nel Girone A le prime cinque sfidano le ultime cinque

112

VOLLEY – Nel Girone A sarà un turno particolare, in cui le prime cinque squadre della classifica, al momento qualificate alla Pool Promozione, affronteranno le ultime cinque, in cerca di punti per riuscire a ribaltare le gerarchie. Le prime a scendere in campo (domenica ore 16) saranno le ragazze della Tecnoteam Albese Volley Como, che accoglieranno la Città di Messina. La Valsabbina Millenium Brescia, una vittoria nelle ultime cinque partite e al quinto posto, sarà invece ospite della Nuvolì Altafratte Padova.

In vetta e imbattuta, la Bartoccini-Fortinfissi Perugia proverà a mantenere il distacco di due punti sulla Futura Giovani Busto Arsizio nella sfida alla VTB Fcredil Bologna, mentre le cocche saranno impegnate in trasferta in Abruzzo sul campo della Sirdeco Volley Pescara, ancora a zero punti. Attraverserà tutta l’Italia la Volley Soverato, che farà visita a Lignano Sabbiadoro alla Cda Volley Talmassons FVG.

Nel Girone B, dopo aver superato lo scoglio rappresentato dall’Ipag S.lle Ramonda Montecchio lo scorso weekend, la CBF Balducci Hr Macerata sarà impegnata in un altro big match contro l’attuale seconda in classifica, la CremonaUfficio Esperia Cremona, caduta solo al tie-break all’andata. Le stesse venete, scivolate al quarto posto, tenteranno di risalire la graduatoria contro l’Orocash Picco Lecco.

Viaggio in Sardegna dalla Volley Hermaea Olbia per l’Omag-MT San Giovanni in M.no, fuori casa anche la LPM Bam Mondovì che dal lato opposto dello Stivale incontrerà la Narconon Volley Melendugno. Dopo la sconfitta contro le lecchesi, altro derby per la Pallavolo C.B.L. Costa Volpino, che stavolta sfiderà al PalaCoim la Trasporti Bressan Offanengo.

Regular Season A2 Girone A

2ª Giornata Ritorno domenica 3 dicembre 2023, ore 17.00

Nuvolì Altafratte Padova – Valsabbina Millenium Brescia. Nuvolí AltaFratte Padova e Banca Valsabbina Millenium arriveranno al match di domenica potendo contare su due situazioni di classifica ben differenti ma reduci entrambe da una sconfitta per 3-0, arrivata in trasferta quella della Nuvolí AltaFratte Padova in quel di Messina, patita invece tra le mura di casa quella bresciana con Valsabbina costretta a piegarsi di fronte alla capolista Bartoccini-Fortinfissi Perugia.  Se la Nuvolí AltaFratte Padova è interessata sin dall’inizio del campionato dalla lotta nelle zone basse della classifica, la formazione bresciana occupa la quinta piazza, cosa che non la farà partecipare ai Quarti di Finale di Coppa Italia di categoria, uno “sgarro” che le bresciane vorranno provare a cancellare con una seconda parte di stagione migliore della prima, confermando o magari migliorando quella quinta piazza che oggi le consentirebbe di partecipare, nella seconda parte di stagione, alla pool promozione.  Un match che sulla carta vede le ospiti favorite, se infatti le atlete della Nuvolí AltaFratte Padova hanno ormai abbandonato ogni classifica relativa alle prime venti posizioni nei fondamentali del gioco della pallavolo, la squadra lombarda potrà fare affidamento in battuta sulla centrale Babatunde e sull’opposta israeliana Malik (quinta e dodicesima), in ricezione sul libero Pericati (ventesima) e a muro ancora su Babatunde più l’altra centrale Torcolacci (ottava e quindicesima). Un discorso a parte per la padovana e capitana Pamio che arriverà ad affrontare la Nuvolí AltaFratte Padova forte del suo attacco (nono in categoria), della battuta e ricezione (diciannovesima).
Sirdeco Volley Pescara – Futura Giovani Busto Arsizio. La Futura Volley, dopo aver ripreso a correre veloce con la vittoria casalinga per 3-0 nel derby lombardo contro Albese, si prepara ad affrontare un’altra lunga trasferta offerta dal calendario. 
Le cocche, infatti, scenderanno in campo domenica per il secondo appuntamento del girone di ritorno ad oltre 600 chilometri di distanza dal PalaBorsani per la sfida contro la Sirdeco Pescara. Tonello e compagne dal canto vogliono continuare a guardare solo a loro stesse e viaggiare spedite con la marcia ingranata limitando quanto più i danni di una trasferta lunga con una prova che consenta loro di fare rientro a busto senza gettare al vento troppe energie e con i tre punti ben stretti tra le mani.
Cda Volley Talmassons Fvg – Volley Soverato. Grande momento di forma per le Pink Panthers della CDA Talmassons FVG che nella giornata di Domenica 3 Dicembre ritroveranno il proprio pubblico di Lignano Sabbiadoro. L’avversario sarà il Volley Soverato, squadra contro cui le friulane si sono già affrontate in diverse occasioni. Oltre alla gara d’andata infatti, Talmassons e Soverato si sono incontrate anche nelle due precedenti stagioni, sempre nella fase di regular season, con il bilancio della sfida che pende a favore del club friulano. Le ragazze di coach Leonardo Barbieri cercheranno dunque di mantenere questo trend positivo, andando alla ricerca della sesta vittoria consecutiva in campionato.
Tecnoteam Albese Volley Como – Città Di Messina. Per la Tecnoteam Albese è la terza gara di un trittico terribile, con tutte le prime della classe: dopo Perugia e Busto, si torna in casa. Domenica pomeriggio (inizio ore 16), le ragazze di coach Chiappafreddo ricevono L’Akademia Città di Messina, squadra attualmente quarta in classifica e con giocatrici di grande valore come Payne, Joly e Modestino. Ma per Albese questa volta non ci sono alternative: bisogna tornare a far punti e cercare di non perdere contatto dalla zona-playoff, ora distante quattro lunghezze (con Brescia), obiettivo dichiarato di inizio stagione per il club lariano. Lo ha detto in settimana anche la palleggiatrice Cecilia Nicolini:”Resettiamo tutto e ripartiamo. Con Messina per noi è gara cruciale per la stagione”. Organico al completo per coach Mauro, tutte le ragazze presenti: oggi e domani la rifinitura della preparazione tra Albese e Casnate. Domenica in campo un’ora prima per permettere alla squadra avversaria il rientro più agevole in serata. I biglietti in vendita solo al palazzetto di Casnate (Palafrancescucci) dalle 14,30: 8 euro intero, 5 ridotto. La ex di giornata è la nostra palleggiatrice Valentina Brandi, un anno fa in maglia Akademia. Seconda trasferta in terra lombarda per Akademia Città Di Messina che, dopo quella di Brescia, domenica 3 dicembre alle ore 16 nell’impianto del “PalaFrancescucci” di Casnate con Bernate sarà ospite della Tecnoteam Albese Volley Como, nel secondo turno del girone di ritorno. Il rotondo successo con la Nuvolì Altafratte Padova di domenica scorsa ha ridato nuova linfa in casa Messina, in vista di una trasferta insidiosa come quella che attende nel weekend la formazione siciliana e nel corso della quale servirà la miglior Akademia per uscirne indenni, portando a casa il massimo dei risultati auspicabili. Nella gara di andata, che coincise con la riapertura ufficiale del “PalaRescifina” all’attività agonistica, le ragazze di coach Bonafede si imposero 3-1 dopo due ore di gioco e aver perso con un parziale basso il primo set e vinto il secondo ai vantaggi. In classifica, Akademia Città Di Messina, in virtù del successo per 3-0 sulla Nuvolì Altafratte Padova sale a 21 punti, ha conservato il quarto posto ad un solo punto da Talmassons. La Tecnoteam Albese Volley Como occupa la sesta posizione con 12 punti frutto di 4 vittorie e 6 sconfitte, 15 set vinti, 21 quelli persi. I quattro successi sono arrivati in casa con Soverato (3-1), Bologna (3-2) e Padova (3-0), in trasferta a Pescara (0-3); un punto raccolto nella sconfitta esterna di Brescia (3-2). Quella del “PalaFrancescucci” potrebbe essere una gara spartiacque per la formazione allenata da coach Chiappafreddo, attualmente fuori dalla griglia per la poole promozione e distante da Brescia, quinta in classifica e in ultima posizione utile per tentare la scalata alla serie A1, quattro lunghezze. Ex del match la palleggiatrice di Como, Valentina Brandi, lo scorso anno con la casacca di Akademia. Tre i precedenti tra le due formazioni; oltre quello dell’andata terminato con il successo di Messina, doppio confronto nella passata stagione in poule salvezza. A Messina vinse Como; nel match di ritorno, invece, i tre punti lì conquistarono le ragazze di Bonafede, mettendo una seria ipoteca sulla salvezza.
Bartoccini-Fortinfissi Perugia – Vtb Fcredil Bologna. L’ultimo mese dell’anno vedrà la Bartoccini Fortinfissi Perugia di scena più volte presso il palazzetto di casa: saranno infatti ben 4 le sfide da giocare al Palabarton. Si parte domenica 3 dicembre, quando le Black Angels riceveranno la visita della neo-promossa Vtb Fcredil Bologna. Sarà un match da prendere con le molle, memori anche della gara d’andata, quando Kosareva e compagne dovettero sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio di una formazione emiliana mai doma e sempre in partita nonostante lo 0 a 3 finale maturato al Pala Marani. Le ragazze di coach Zappaterra sono attualmente settime in classifica a quota 11 punti e sono reduci dal k.o. interno per mano del Cda Talmassons con il punteggio di 1-3.

2ª giornata di ritorno Regular Season A2 Girone A

Domenica 3 dicembre 2023, ore 16.00
Tecnoteam Albese Volley Como – Città Di Messina

Arbitri: Mazzarà Antonio, Faia Riccardo
Video Check:

Domenica 3 dicembre 2023, ore 17.00
Bartoccini-Fortinfissi Perugia – Vtb Fcredil Bologna

Arbitri: Lanza Claudia, Bonomo Andrea
Video Check:

Cda Volley Talmassons Fvg – Volley Soverato
Arbitri: Giulietti Fabrizio, Tundo Virginia
Video Check:

Sirdeco Volley Pescara – Futura Giovani Busto Arsizio
Arbitri: Pescatore Luca, Mannarino Matteo
Video Check:

Nuvolì Altafratte Padova – Valsabbina Millenium Brescia
Arbitri: Galteri Andrea, D’Argenio Alessandro
Video Check:

Classifica
Bartoccini-Fortinfissi Perugia 28, Futura Giovani Busto Arsizio 26, Cda Volley Talmassons Fvg 22, Città Di Messina 21, Valsabbina Millenium Brescia 16, Tecnoteam Albese Volley Como 12, Vtb Fcredil Bologna 11, Volley Soverato 10, Nuvolì Altafratte Padova 4, Sirdeco Volley Pescara 0.

Tecnoteam Albese Volley Como – Città Di Messina

PRECEDENTI: 3 (2 successi Città Di Messina, 1 successo Tecnoteam Albese Volley Como)

EX: Valentina Brandi a Akademia Messina nel 2022/2023

Dichiarazioni:
Graziano Crimella (presidente) (Tecnoteam Albese Volley Como): “Credo sia davvero il momento di reagire, arriviamo da un periodo non facile con due sconfitte di fila con avversari forti come Perugia e Busto. Ho incontrato in settimana la squadra ed ho detto loro che dobbiamo dare il tutto per tutto e cercare – anche se non sarà facile – di fare punti con tutte le squadre. Di sicuro il campionato di A2 quest’anno è davvero di valore elevato: ci sono tante squadre che puntano in alto e tra queste anche Messina che incontriamo domenica. Proviamo a svoltare, l’ho detto alla squadra ed allo staff: crediamoci, ce la possiamo fare ancora a tornare in corsa per i playoff. Ovviamente la gara di domenica è cruciale: mi auguro in una prova di carattere di tutto il gruppo. “.
Jessica Joly (Città Di Messina): “E’ stato sin qui un campionato stratosferico. Stiamo seguendo un percorso di crescita che, al momento, è un po’ una linea retta. Anche se a volte il risultato non ci ha sorriso, stiamo lavorando tanto in palestra per cercare poi di fare sintesi ed arrivare pronte nella fase calda del campionato. Abbiamo avuto qualche difficoltà iniziale legata alle poche partite sulle gambe del pre-campionato. Pian piano abbiamo trovato la nostra identità di squadra e il nostro gioco; questo ci sta consentendo di imporci anche in situazioni in cui prima perdevamo lucidità e concentrazione. Il lavoro si vede e andremo avanti su questa linea”. Entrare a gara in corso e lasciare il segno; una delle caratteristiche di Jessica Joly, così come accaduto a Brescia dove ha dato la svolta con un break forse decisivo: “L’allenamento serve anche a questo. Siamo sempre stimolate a tenere alta la concentrazione e soprattutto l’agonismo. Quando entri e si devono recuperare punti, la carica che ti porti dietro dalla settimana ti aiuta a dare una svolta. Chiaramente non solo io, ma tutte abbiamo dato un contributo notevole, svoltandola insieme”. Adesso, la trasferta con Como, una squadra che all’andata ha provato la nostra consistenza. In quella gara Joly è stata eletta MVP: “Sarà una gara importante per il nostro percorso di crescita. Ci arriveremo dopo una settimana complicata a causa di alcune trasferte interne per gli allenamenti. La stiamo preparando, però, con la stessa attenzione di sempre. Albese è un’ottima squadra e sarà un bel banco di prova”.

Bartoccini-Fortinfissi Perugia – Vtb Fcredil Bologna

PRECEDENTI: 1 (1 successo Bartoccini-Fortinfissi Perugia)

EX: Emanuela Fiore a Bartoccini Perugia nel 2017/2018; Silvia Lotti a Bartoccini Perugia nel 2017/2018

Dichiarazioni:
Glenda Messaggi (Bartoccini-Fortinfissi Perugia): “Bologna è una squadra assolutamente da non sottovalutare. È una formazione grintosa, che difende tanto, forse anche perché allenata da un altro ex libero (Andrea Zappaterra, ndr). Giocano molto con i centrali e in generale hanno un buon bagaglio di esperienza. A tal proposito dico un nome su tutti: sempre massima attenzione all’opposto Fiore, che fa sempre la scelta giusta in attacco e nel match d’andata lo si è visto. Ribadisco, servirà attenzione.”.
Camilla Bongiovanni (Vtb Fcredil Bologna): “Questa domenica giocheremo in casa della capolista, una squadra forte e completa che regala poco. Dobbiamo approcciare la gara con la stessa mentalità avuta nella partita di andata che ci ha consentito di mettere in difficoltà l’avversaria, come dimostrano anche i risultati dei tre set persi sempre con pochi punti di distacco. In allenamento ci stiamo preparando al meglio per arrivare pronte ad affrontare questa nuova sfida.”.

Cda Volley Talmassons Fvg – Volley Soverato

PRECEDENTI: 9 (3 successi Volley Soverato, 6 successi Cda Volley Talmassons Fvg)

EX: Karin Barbazeni a Volley Talmassons nel 2019/2020, 2020/2021 – Allenatori: Leonardo Barbieri a Soverato nel 2017/2018; Ettore Guidetti a Volley Talmassons nel 2019/2020

Dichiarazioni:
Anita Bagnoli (Cda Volley Talmassons Fvg): “La partita di domenica sarà una partita molto impegnativa e sarà un match da non sottovalutare assolutamente. Veniamo da una settimana importante dove abbiamo avuto una doppia partita con Brescia e Bologna e abbiamo fatto bene in entrambi i casi. Ora stiamo tornando in palestra, lavorando concentrate per riuscire a portare a casa questi tre punti”.
(Volley Soverato): “”.

Sirdeco Volley Pescara – Futura Giovani Busto Arsizio

PRECEDENTI: 1 (1 successo Futura Giovani Busto Arsizio)

EX: Maria Teresa Bassi a Futura Giovani Busto Arsizio nel 2021/2022

Dichiarazioni:
(Sirdeco Volley Pescara): “”.
Teresa Bosso (Futura Giovani Busto Arsizio): “Sono molto contenta dalla partita che abbiamo disputato domenica scorsa contro Albese, una squadra molto ostica. Nonostante delle settimane molto intese con anche la gara infrasettimanale, in palestra stiamo avendo sempre un buon ritmo e una buona costanza. Personalmente sono felice e sto bene e sto cercando di dare sempre il 110% per raggiungere i miei obiettivi. Domenica incontreremo una squadra che non è da sottovalutare e lo ha dimostrato all’andata, non possiamo permetterci di perdere la concentrazione e lasciare punti per strada in una stagione così combattuta. Dobbiamo essere brave a imporre un alto ritmo fin da subito e mettere in campo la nostra pallavolo.”.

Nuvolì Altafratte Padova – Valsabbina Millenium Brescia

PRECEDENTI: 1 (1 successo Valsabbina Millenium Brescia)

EX: Elena Bortolot a Millenium Brescia nel 2017/2018

Dichiarazioni:
Emma Magnabosco (Nuvolì Altafratte Padova): “Abbiamo lavorato tanto sinora e sicuramente dovremo continuare a farlo ma per fare questo dobbiamo ricordarci dei miglioramenti che stiamo avendo e focalizzarci sulle cose positive che stanno uscendo per provare a fare ancora meglio. Adesso è il momento di mettere in campo ciò che di buono abbiamo costruito in questi mesi, dobbiamo assolutamente eliminare tutti gli errori che facciamo in campo, a cominciare dalla prossima gara contro Brescia, aumentare l’aggressività ed entrare in partita con una consapevolezza diversa altrimenti non riusciremo a fare quei punti che sono fondamentali per migliorare la nostra posizione in classifica. C’è ancora tempo ma bisogna ricordarsi che non mancano troppe partite e che quindi questo è il momento di spingere”.
Matilde Pinarello (Valsabbina Millenium Brescia): “Veniamo da un weekend impegnativo in cui non siamo riuscite a strappare punti alla capolista. La partita contro Padova è un buon momento per riscattarci. In settimana, abbiamo tenuto alta l’intensità degli allenamenti e abbiamo continuato a spingere per arrivare preparate alla gara. Le avversarie non sono certo da sottovalutare: AltaFratte, infatti, nell’ultimo periodo, soprattutto in casa, sta proponendo un gioco di alto livello”.