VOLLEY – LA MEGABOX PASSA IN TRE SET A TRENTO

145

MEGABOX – La Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia torna alla vittoria vincendo la sua terza partita in trasferta sul campo della Itas Trentino. Dopo un primo set molto combattuto, vinto in volata grazie alla classica zampata vincente finale, gli altri due parziali hanno visto la Megabox tenere in pugno la partita senza troppa difficoltà. Ottima partita di Beatrice Gardini (18 punti con il 58% dal campo), giudicata MVP della partita.

 

Il primo set è stato tiratissimo dall’inizio alla fine: come domenica scorsa, la Megabox è partita con Gardini posto quattro assieme a Degradi. Il primo break è delle tigri (9-7 con Degradi), poi il nuovo strappo è su una palla out di Dehoog e un muro di Dijkema su Michieletto (12-9). Due muri su Mingardi ed Aleksic permettono alla Itas il controbreak (14-13 con un 4-0), poi si procede testa a testa con sorpassi e controsorpassi. Dehoog è indomabile, ma un errore e un muro subito da Michieletto consentono alla Megabox di guadagnare due set-point (22-24). Dehoog e Shcherban li annullano entrambi, ma Mingardi e Gardini (che non aveva messo a terra due contrattacchi due azioni prima) chiudono il set 26-24.

 

Da questo momento in poi comincia un’altra partita: la Itas si affloscia improvvisamente e nel secondo set il primo turno di servizio di Degradi si chiude con le tigri avanti 5-0. Gardini suona la carica, Dehoog non riesce più a trovare il campo e le padrone di casa scivolano via via lontanissime dalla Megabox: un muro di Aleksic sigla il 15-6, un altro di Degradi blocca un mini-break e ricaccia la Itas a -7. Si chiude 25-18 con l’attacco out di Mason, entrata con profitto per Michieletto.

 

Nel terzo set andamento simile: il primo time-out di Sinibaldi è sull’8-2 per le ospiti, il secondo sul 16-8. In mezzo, un dominio assoluto della Megabox, con Gardini e MIngardi sugli scudi. Si chiude sul 25-14 con la battuta out di Moretto.

 

Così alla fine della partita la migliore in campo Beatrice Gardini: “Abbiamo affrontato la partita sapendo che Trento sul suo campo gioca bene e infatti nel primo set ci ha messo in difficoltà, costringendoci a combattere sino alla fine. Oggi però noi siamo scese in campo con la grinta e l’atteggiamento giusto, tutto ciò che avevamo preparato in settimana è stato ripetuto in campo: stasera dal punto di vista tecnico e tattico ha funzionato tutto. Siamo molto contente, è una vittoria che ci voleva”.

PISTOLA: “LE RAGAZZE SONO SCESE IN CAMPO CON IL GIUSTO ATTEGGIAMENTO”

La Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia esce dal tunnel delle cinque sconfitte consecutive e strappa con grande autorevolezza tre punti passando sul campo della Itas Trentino, ultima in classifica ma reduce da due buone partite (vittoria casalinga al tie-break con Cuneo e sconfitta in quattro set a Chieri). In grande spolvero Beatrice Gardini, confermata nel sestetto titolare dopo la buona prova di domenica scorsa in casa con la Igor Gorgonzola Novara e meritata MVP nell’incontro di ieri sera (18 punti, 58% in attacco). Eccellente anche la prova di Camilla Mingardi, 16 punti con il 46% in attacco e 1 muro. Ora la squadra biancoverde torna a mettere nel mirino l’ottavo posto al termine del girone di andata, che qualificherebbe le tigri ai quarti di finale di Coppa Italia.

 

Così l’allenatore delle tigri Andrea Pistola: “Non era affatto una partita facile, loro avevano fatto qualche buon risultato ultimamente e e stavano giocando bene. In aggiunta, avevano molto bisogno di vincere, almeno quanto noi. Noi dovevamo assolutamente muovere la classifica e tornare alla vittoria, le ragazze sono state brave a cominciare dall’atteggiamento in campo sin dall’inizio. Nel primo set abbiamo faticato un po’, poi la squadra si è sciolta ed ha portato a casa una vittoria molto preziosa. È un segnale positivo in vista delle prossime partite di campionato”.

TABELLINO

ITAS TRENTINO-MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA 0-3 (24-26,18-25, 14-25)

ITAS TRENTINO:  Olivotto 3, Guiducci 1, Shcherban 10, Moretto 2, Dehoog 19, Michieletto 1;  Parlangeli (L), Zago, Mason 7, Marconato 1. Non entrate: Stocco, Angelina, Gates, Mistretta (L). All. Sinibaldi

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: Mingardi 16, Gardini 18, Mancini 4, Dijkema 3, Degradi 11, Aleksic 5;  Panetoni (L), Giovannini, Grosse Scharmann. Non entrate Provaroni, Kosheleva, Passaro, Cesarini (L). All. Pistola.

ARBITRI: Florian e Pozzato.

.

NOTE – Spettatori: 971. Durata set: 32’, 26’, 24’. Tot: 82’.