VOLLEY – MACERATA – LA FINLANDESE PIIA KORHONEN

84

VOLLEY – È arrivata nelle Marche durante lo scorso weekend, poi da lunedì subito in palestra per un primo contatto con squadra e staff e un doppio allenamento di pesi e palla. L’opposta finlandese della CBF Balducci HR, Piia Korhonen, reduce dall’Europeo appena giocato con la maglia della sua Nazionale, è da ieri a disposizione di coach Saja e grazie al suo arrivo ora la rosa arancionero è al completo.

“Sono consapevole di essere arrivata in un Club importante e che vuole vincere, per questo ho scelto di firmare con Macerata nella scorsa primavera – spiega Piia Korhonen dopo il suo primo giorno in arancionero – Ci aspetta un campionato difficile come la Serie A2, un torneo che conosco abbastanza bene viste le mie precedenti esperienza ad Olbia e Soverato, anche se non ho mai incrociato la CBF Balducci HR dato che eravamo inseriti in gironi differenti. Ovviamente le squadre sono molto cambiate, come capita ogni anno durante l’estate, quindi più che agli avversari dovremmo pensare soprattutto nel nostro gioco e penso che questo sia l’aspetto più importante. Con la squadra che è stata allestita, molto valida in ogni reparto, penso che possiamo essere in grado di vincere contro ogni avversario nel nostro girone e dovrà essere il nostro obiettivo. Ho deciso prima dell’estate di andare alla CBF Balducci HR anche perché mi hanno parlato molto bene di questa realtà e ho apprezzato il progetto e il tipo di squadra che si stava costruendo, penso sia l’ambiente giusto per continuare a crescere come giocatrice e per provare a conquistare il ritorno nel massimo campionato per il Club”.

“Ai campionati europei con la Finlandia è stata una bellissima esperienza – prosegue l’opposta finlandese, nuovo arrivo in casa CBF Balducci HR – che ci ha dato la possibilità di giocare contro alcune delle squadre più forti del continente, di confrontarci con giocatrici di grandissimo livello e di capire a che livello siamo in Europa. Peccato non aver raggiunto per poco gli ottavi di finale ma è stata lo stesso una gran bella avventura. Poi, dopo qualche giorno di riposo, dallo scorso weekend sono arrivata a Macerata e le impressioni dopo i primissimi allenamenti sono ottime, mi sembra che tutto sia organizzato in maniera professionale, sono stata accolta in maniera calorosa. Inoltre ho subito apprezzato la città e il territorio che mi ospiteranno nei prossimi mesi”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *