VOLLEY – MACERATA – SERIE A 2 DI ALTO LIVELLO

274

VOLLEY – Dopo la cavalcata vincente della scorsa stagione con la promozione in Serie A1 conquistata con Trento, il neo coach della CBF Balducci HR Macerata Stefano Saja si prepara ad affrontare un nuovo campionato di Serie A2. Tanta carica e voglia di ricominciare emergono dalle parole del coach lombardo che fa le carte ad un torneo che conosce molto bene, evidenziando anche le difficoltà e le insidie di una stagione che si preannuncia lunga ed equilibrata.

“Credo che il campionato quest’anno sia cresciuto come livello rispetto all’anno scorso e anche agli anni passati – spiega coach Stefano Saja – Nella stagione che si appresta a partire ci sono almeno otto/nove squadre che puntano dichiaratamente al salto di categoria. È ovvio che anche noi ci giocheremo tutte le nostre carte per vincere. Però, quando un campionato inizia con tanti Club così attrezzati, diventa un torneo molto interessante per chi lo guarda, perché l’esito è assolutamente incerto e diventa anche difficile fare dei pronostici. Per quanto riguarda la formula del campionato e i gironi, trovo sensata la modifica della Pool Promozione che prevederà gare sia di andata sia di ritorno”.

“Vedo veramente tante squadre che si sono mosse bene – prosegue il tecnico milanese alla guida delle arancionere per la prima volta – Quelli che erano i top team dell’anno scorso hanno ulteriormente rinforzato la rosa e a loro si sono aggiunte anche squadre come ad esempio Messina e Albese che hanno aumentato il budget e hanno allestito dei roster competitivi per arrivare in fondo alla stagione. Quindi, credo che per gli spettatori sarà un grandissimo campionato e sarà bello vedere la gente al palazzetto pronta ad appassionarsi. Ogni partita sarà una battaglia, noi cercheremo di farci trovare pronti a combattere ogni domenica sul campo, per portare a casa il miglior risultato possibile. Non ci nascondiamo, giochiamo anche noi per vincere: per ottenerlo dovremo essere più bravi degli altri per riuscire a raggiungere il grande risultato. Quello che posso garantire che ci sarà massimo impegno da parte di tutti quanti”.

Coach Saja è appena arrivato a Macerata e sarà alla guida in un gruppo di ragazze in gran parte rinnovato, con al suo fianco uno staff invece già collaudato e ha le idee chiare su come affrontare la primissima parte della stagione: “Ci sarà un momento di conoscenza reciproca, anche con lo staff visto che entro in un gruppo già rodato da questo punto di vista, approfitteremo della prima parte della stagione per apprendere tutti insieme il sistema di gioco, per cominciare a prendere un po le misure. E da lì credo che in palestra, giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento, riusciremo a costruire quella alchimia e quella organizzazione di gioco che penso faccia grande differenza in Serie A2”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *