VOLLEY – MEGABOX, STAGIONE CHIUSA CON SODDISFAZIONE

139

MEGABOX – La Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia chiude la stagione 2023/2024 con un lusinghiero settimo posto, che è valso la prima qualificazione ai play-off della storia della società. La squadra guidata da Andrea Pistola è arrivata alla fase che assegna lo scudetto in condizioni fisiche precarie, a causa di un’influenza che ha colpito mezza squadra subito dopo la fine della stagione regolare. Le tigri hanno combattuto sia in gara 1 a Firenze, dove con un organico fortemente incompleto sono riuscite a portare le avversarie sino al quarto set e sfiorando persino il tie-break, sia in gara 2 sabato a Pesaro, dove però la Savino Del Bene Scandicci è stata implacabile nello sfruttare ogni possibilità di strappare la vittoria in trasferta e la meritata qualificazione alle semifinali scudetto.

 

Al termine della partita, significativi i complimenti alle tigri della palleggiatrice delle ospiti, la campionessa serba Maja Ognjenovic: “Faccio le mie congratulazioni alla Megabox, hanno fatto un ottimo campionato quest’anno, sono arrivate settime ma io penso che meritassero di più, almeno il sesto o il quinto posto. Sono arrivate ai quarti di finale contro di noi non in perfetta salute, e in tre giorni è difficile recuperare la condizione giusta”.

 

Positivo il bilancio della stagione nella lettura del Presidente Ivano Angeli: “Siamo soddisfatti, arrivare nei play-off era il nostro obiettivo e l’abbiamo raggiunto. Poi contro corazzate come Scandicci è difficile fare risultato: ci abbiamo provato all’andata con una mentalità vincente, ma purtroppo diverse ragazze erano fuori condizione per malattia. Nella gara di ritorno non potevamo fare di più. Ora guardiamo al futuro, siamo a buon punto nella costruzione della squadra per la prossima stagione. L’obiettivo sarà di migliorare ancora un po’”.

 

Questa invece l’analisi dell’allenatore Andrea Pistola: “Il bilancio è positivo, l’obiettivo era migliorare la posizione delle ultime due stagioni, chiuse al nono posto. La squadra è arrivata settima, qualificandosi ai play-off, ed ha conquistato il record di punti nella stagione regolare. Alcune cose non hanno funzionato, questo non ce lo nascondiamo, ma l’obiettivo del prossimo anno sarà appunto fare altri passi in avanti sotto ogni aspetto, con una squadra ancor più competitiva. Quanto alla chiusura della stagione, dispiace essere usciti così davanti al nostro pubblico, ma la squadra, al termine di una settimana molto complicata, non aveva le energie fisiche e mentali sufficienti per tenere testa ad avversarie così forti”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *