VOLLEY – ROMA SCONFIGGE CASALMAGGIORE

274

VOLLEY – L’Aeroitalia SMI Roma prosegue il trend positivo con il quarto successo consecutivo conquistato per 3-1 (17-25; 25-23; 25-17; 25-17) ai danni della Trasportipesanti Casalmaggiore, davanti al caloroso pubblico presente sugli spalti del Palazzetto dello Sport di Roma. Si tratta di una vittoria cruciale in ottica playoff che vede le capitoline salire al settimo posto a quota 30 punti, in attesa di conoscere gli esiti degli incontri in programma domenica 25 febbraio, che andranno a definire le gerarchie della classifica. Una partita che ha messo in mostra l’attuale volto della squadra romana al termine di due ore di gioco: Bechis e compagne partono con il freno a mano tirato in avvio di match, salvo poi alzare il ritmo nel secondo, lottare nel terzo e dominare nel quarto, nonostante il tentativo non riuscito del sestetto lombardo di riaprire la disputa. MVP del match è Erblira Bici autrice di 26 punti (di cui 1 ace e 1 muro) sostenuta dal resto del sestetto romano capace di mettere in scena una prestazione maiuscola in tutti i fondamentali. In doppia cifra anche Rivero e Correa (13 e 15 punti). Migliore fra le file avversarie la schiacciatrice americana Lee, per lei sono 25 i punti messi a referto.

1° SET In avvio di set le due squadre battagliano senza esclusione di colpi, fin quando a mettere per prima la testa fuori dalla parità è Casalmaggiore forte della spinta offensiva di Lee e dell’ottimo servizio di Lohuis autrice di 3 aces. Le capitoline tengono banco finché possono, ma le avversarie aumentano il ritmo e il divario (10-18). Ci prova la coppia Correa-Bechis a invertire il trend, senza però riuscirci. Smarzek e compagne prima a muro poi in attacco firmano l’accelerazione decisiva (17-25).

2° SET Se nel primo set è stata Roma a tenere il ritmo delle prime azioni, questa volta è Casalmaggiore ad affondare il solco continuando a martellare forte dai nove metri (2-5). Le capitoline, palla dopo palla, ritrovano la continuità, tirando fuori unghie e denti: Correa in attacco, a muro e dai nove metri dà punti e morale a tutto il gruppo, guidando la rimonta (10-9). Casalmaggiore si mette in scia e impatta ancora con Lee e poi con De Bortoli a difendere tutto il campo. La disputa procede punto a punto con l’equilibrio che torna sul 22-22 fin quando una splendida Roma si prende tutto siglando la frazione col mani-out di Bici (25-23).

3° SET Roma, con Schwan in campo su Melli, prosegue sulla scia dell’entusiasmo e ritorna in campo più concreta che mai (9-4). La squadra di Pintus tiene testa, senza però riuscire a trovare il modo di contenere l’accelerazione delle padrone di casa: Bici e Rivero alzano il livello e guidano il resto del sestetto fino a prendere il largo. Coach Pintus rimaneggia la formazione in campo e inserisce Avenia, Obossa e Cagnin, ma il tentativo si rivela vano: dal 15-9, all’intesa con i reparti di attacco capitolini si aggiunge anche l’azione contenitiva in difesa di Schwan e Valoppi, che tengono a debita distanza le avversarie fino al punto decisivo sul 25-17.

4° SET In un avvio fotocopia del set precedente, anche nel quarto la velocità in cabina di regia di capitan Bechis e le traiettorie in attacco di Rivero impensieriscono le lombarde, costringendo la panchina di Pintus a fermare il gioco (8-4). Al rientro in campo, Casalmaggiore riprende a giocare come nella prima frazione con Lohuis solida a muro a riaprire la partita (9-9). Roma ci crede e prende in mano la situazione con Schwan e Valoppi ancora sugli scudi. A quel punto è testa a testa con i due muri consecutivi di Manfredini che ristabiliscono l’equilibrio (17-17). Risponde a tono nello stesso fondamentale la coppia Bechis-Correa portando la contesa dalla parte di Roma: è una squadra coriacea quella che continua ad alzare il livello di gioco, prendendosi il set e la vittoria del match sul 25-22.

Erblira Bici, opposta dell’Aeroitalia SMI Roma e MVP del match:

Sì è stata sicuramente una bella partita. Un primo set in salita, ma poi siamo state brave a ingranare. Ci aspettavamo un avversario forte con tanta grinta data la scia di successi in campo e così è stato. Sono arrivate con la voglia di prendere punti, ma al Palazzetto dello Sport non è facile per nessuno. Giocare qui è sempre bello e il pubblico è veramente il settimo uomo in campo“.

Linda Manfredini, centrale della Trasportipesanti Casalmaggiore:

Abbiamo giocato molto bene nel primo set aggredendole fin da subito, negli altri parziali forse è salita la stanchezza delle gare precedenti e non siamo riuscite a metterle in difficoltà. Abbiamo ancora diverse partite davanti e le affronteremo al meglio lavorando tanto anche in palestra“.

AEROITALIA SMI ROMA – TRASPORTIPESANTI CASALMAGGIORE 3-1 (17-25; 25-23; 25-17; 25-22)

AEROITALIA SMI ROMA: Bechis, Bici 26, Rucli n.e, Correa  15, Melli 1, Rivero 13, Ferrara (L) ne, Schwan 3, Valoppi (L), Madan n.e, Muzi n.e, Ciarrocchi 4. All. Cuccarini

TRASPORTIPESANTI CASALMAGGIORE: Hancock 2, Smarzek 17, Lohuis 14, Colombo 1, Lee 25, Perinelli (K) 2, De Bortoli (L), Manfredini 8, Cagnin 3, Faraone, Obossa 1. Non entrate: Avenia, Edwards, Baccarini (L). All. Pintus-Moroni.

Arbitri: Pozzato Andrea, Cavalieri Alessandro Pietro

Spettatori: 1615

Durata set: 26’, 30’, 28’, 32’. Tot: 2h08

MVP: Erblira Bici (Aeroitalia SMI Roma)

Impianto: Palazzetto dello Sport di Roma




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *