DON CENTOFANTI – VANGELO DI LUNEDI 13 MAGGIO E COMMENTO

92

VANGELO – Gv 16,29-33 Lunedì 13 maggio 2024, Beata Vergine Maria di Fatima

In quel tempo, dissero i discepoli a Gesù: «Ecco, ora parli apertamente e non più in modo velato. Ora sappiamo che tu sai tutto e non hai bisogno che alcuno t’interroghi. Per questo crediamo che sei uscito da Dio».
Rispose loro Gesù: «Adesso credete? Ecco, viene l’ora, anzi è già venuta, in cui vi disperderete ciascuno per conto suo e mi lascerete solo; ma io non sono solo, perché il Padre è con me.
Vi ho detto questo perché abbiate pace in me. Nel mondo avete tribolazioni, ma abbiate coraggio: io ho vinto il mondo!».
***
Quando le persone, persino, in buona fede, i discepoli, pensano di sapere c’è qualcosa che non va, e può prima o poi arrivare uno spiazzamento. Gesù infatti non li inganna, li aiuta con amore a centrarsi sulla via sicura, quella di non puntare su sé stessi ma su Dio. Così li prepara al momento della loro confusione ma anche dà loro la vera fiducia. Non si perderanno nelle tribolazioni perché non si salveranno con le proprie forze ma è lui che li ha chiamati e porterà a compimento la sua opera di vita in loro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *