TV – LA NOTTE DEL RADIOMOBILE

53

TV – Il racconto in presa diretta del lavoro del Nucleo Operativo Radiomobile dei Carabinieri che fotografa la dimensione umana, sociale e operativa

dei militari che presidiano le strade del nostro Paese

Quinto appuntamento, venerdì 7 giugno in seconda serata su Rai 3, con “112 – Le notti del Radiomobile”, una docuserie esclusiva che racconta in presa diretta il lavoro del Nucleo Operativo Radiomobile dei Carabinieri, il reparto che, giorno e notte, presidia le strade del nostro Paese. Claudio Camarca si immerge nelle vicende quotidiane che si svolgono dietro i vetri delle gazzelle del 112, e dà vita ad una narrazione unica e coinvolgente che fotografa la dimensione umana, sociale e operativa del lavoro svolto dai militari del Radiomobile.

La quinta puntata

Nella quinta puntata prosegue un’operazione ad altissimo grado di complessità: i militari del Nucleo di Roma hanno fermato un uomo che stava tentando di soffocare un bambino di neanche un mese di vita.

Quindi, attraverso una narrazione unica e coinvolgente, che fotografa la dimensione umana e operativa del lavoro dei carabinieri del Radiomobile, nel corso dell’episodio si passa dalle strade di Milano con l’arresto di un soggetto di nazionalità peruviana, alle Crack House di Scampia dove tossicodipendenza e spaccio la fanno da padrone, per tornare nuovamente nella Capitale con un racconto toccante di due ragazzi disabili scappati da casa. La puntata si chiude con una chiamata per una rissa in un campo rom nella periferia est di Roma.

“112 – Le notti del Radiomobile”, è un’idea di Claudio Camarca, scritta con Nicola Vicinanza, prodotta da Alessandro Lostia per Indigo Stories e realizzata in collaborazione con il Comando Generale dei Carabinieri.
La regia è di Claudio Camarca, il produttore esecutivo Benedetta Baglioni, il delegato Rai Fabrizio Tosini.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *