Compleanni – Ethan Hawke 6 novembre 1970

164

ethan w 2

Ethan Hawke nasce ad Austin, in Texas, da James Steven e Leslie Carole. Poco dopo la sua venuta, l’attore ed il fratello Matthew si stabiliscono con mamma e papà nel New Jersey. Successivamente, quando il bimbo ha tre anni, i genitori decidono di separarsi. Sua madre è ora impegnata in opere caritatevoli in Romania. Nei primi anni di liceo, l’adolescente sente crescere dentro di se un intenso trasporto per la settima arte. Inizia così a studiare recitazione al prestigioso McCarter Theater di Princeton. Prosegue la sua istruzione in Inghilterra presso la British Theatre Association per poi nuovamente tornare negli Stati Uniti e frequentare la Carnegie Mellon University di Pittsburgh.
Amico dell’allora sconosciuto Bryan Singer, il 15enne Hawke debutta sul grande schermo nel family-fantasy di Joe Dante: Explorers. La fama tuttavia giungerà nel 1989, grazie allo capolavoro di Peter Weir: L’attimo fuggente.
Dopo il disneyano Zanna Bianca – Un piccolo grande lupo e la commedia minimalista di Ben Stiller Giovani, carini e disoccupati, questo romantico ragazzo fa innamorare milioni di fans con due bellissime pellicole strappalacrime: Prima dell’alba e Paradiso perduto.
Il 1998 è il periodo in cui indossa i panni del determinato Vincent Freeman, nel thriller futurista Gattaca – La porta dell’universo. Durante le riprese, Ethan incontra la bionda Uma Thurman con la quale convola a nozze il primo maggio di quello stesso anno. L’attrice dà alla luce Maya Ray e Roan Levon.
Nel 2002 arriva la consacrazione con la nomination all’Oscar come miglior attore non protagonista, per la notevole performance nell’adrenalinico Training Day di Antoine Fuqua.
Ventiquattro mesi più tardi, il divo divorzia dalla Thurman e viene scritturato nel ruolo dello psicotico Costa in Identità violate.
Tra il 2005 e il 2006 gira svariate opere come Lord of War, Fast Food Nation e L’amore giovane, quest’ultimo da lui stesso diretto. Hawke è anche un abile scrittore: ha al suo attivo due romanzi, di cui il primo “The Hottest State” (in italiano “Amore giovane”) è stato pubblicato da Little Brown nell’autunno del 1996. Accanito stimatore della saga di Star Wars, l’artista ha fondato un compagnia teatrale chiamata Malaparte. Per ironia della sorte, la star viene costantemente scambiata per il frontman della band degli Sugar Ray, Mark McGrath.
In trattative con l’amico Richard Linklater per dare il volto a San Francesco d’Assisi nell’ultimo progetto del regista, Ethan, nel 2007, si trova sul set di Tonight at Noon e in quello del dramma di Sidney Lumet, Onora il padre e la madre. Nel 2009 lo troviamo in Brooklyn’s Finest e Daybreakers e, dopo vari progetti minori, torna a lavorare con Linklater in Before Midnight, capitolo conclusivo della trilogia romantica iniziata quasi vent’anni prima con Prima dell’alba. Il film è in Concorso alla 63a Berlinale (2013).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.