Roma – Natale all’Auditorium

181

 

auditorium12Nel presentare la manifestazione Natale all’Auditorium, che prevede dall’8 dicembre al 10 gennaio, 50 APPUNTAMENTI spettacolari all’Auditorium di Roma (è notizia di oggi che i romani considerano l’Auditorium ai primi posti nelle loro preferenze), il Presidente-Sovrintendente dell’Accademia di Santa Cecilia, Michele Dall’Ongaro, ha dato il benvenuto al nuovo Amministratore Delegato della Fondazione Musica per Roma, Josè Ramon Dosal e ha espresso il grande piacere di lavorare insieme in occasione del Natale all’Auditorium. “L’arrivo di Josè Ramon Dosal ha dato una grande accelerazione a progetti comuni con la Fondazione Musica per Roma, come questa prima iniziativa del Natale all’Auditorium. Il momento storico che stiamo attraversando merita una risposta adeguata ai nostri mezzi e la forza delle idee, della musica, della conoscenza che abitano da sempre l’Auditorium Parco della Musica sono la risposta più forte ed efficace. Questo luogo è il luogo per eccellenza di Roma dove i cittadini e non solo vengono a vedere e vivere esperienze belle. Un luogo che nella stagione 2014 – 2015 ha totalizzato 667.000 spettatori paganti totalizzando un incasso di 15.500.000 euro. Musica per Roma ha avuto 385.000 spettatori paganti mentre l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia 227.000 più 5000 abbonati”.

Da parte sua, il nuovo Amministratore delegato della Fondazione Musica per Roma, José R.Dosal ha ripetuto le linee guida che caratterizzeranno la gestione nei prossimi mesi: equilibrio tra aspetto commerciale e mondo culturale, l’Auditorium protagonista centrale della vita culturale di tutti i cittadini, nuovi canali di comunicazione per rendere accessibili a tutti le attività, integrare le iniziative dell’Auditorium con le altre iniziative culturali della città, far diventare l’Auditorium un punto di riferimento nel panorama internazionale. Il primo passo è la collaborazione tra le due fondazioni, a partire dal Natale all’Auditorium, per il quale sono stati messi in comune gli eventi e realizzato delle coproduzioni (la GIORNATA INAUGURALE, DISNEY FANTASIA). “E’ un Natale PER TUTTI, spettatori, famiglie, ma soprattutto BAMBINI: per loro c’è Walt Disney, la Chiarastella, i cori dei ragazzi di Santa Cecilia, ecc. Si tratta del primo passo per dare il segnale che a Roma c’è un Polo Culturale internazionale, multidisciplinare, aperto a tutti i gusti e a tutte le fasce di età. Siamo a 4 giorni dall’apertura del Giubileo e dall’arrivo anche di tanti turisti in città e in qualche modo anche noi siamo pronti ad accoglierli E poi c’è una notizia: da ieri sera: stiamo lavorando alla pista di pattinaggio su ghiaccio. Infine voglio dire che abbiamo intenzione di realizzare altri eventi in collaborazione con Santa Cecilia”.

 

Fin dalla giornata inaugurale, l’8 dicembre, per tutto il pomeriggio, a ingresso gratuito, all’interno e all’esterno del Parco della Musica, si susseguiranno gli eventi che le due grandi istituzioni hanno organizzato per dare il via alla rassegna: spettacoli, concerti ed esibizioni, cori di bambini e ragazzi, performance di giovani arpisti, di musicisti itineranti, di cantanti pop e gospel. E, inoltre l’inaugurazione “animata” della mostra Strenne e le visite guidate dell’Auditorium. In serata, tre concerti: “Pablo Heras- Casado dirige Mozart”, il Gospel di The Campbell Brothers e “Un viaggio con i Beatles di Rubber Soul”.

 

E poi, a partire dalla festa inaugurale, fino al 10 gennaio 2016, un caleidoscopio di spettacoli e iniziative: il “Festival Gospel”, “Disney Fantasia” con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, “La Chiarastella” di Ambrogio Sparagna, “La Creazione” di Haydn sempre con le compagini ceciliane, la mostra “Strenne”, le esibizioni delle Voci Bianche e della JuniOrchestra, Capodanno in compagnia di Gigi Proietti.

 

Grandi nomi per i concerti che si alterneranno nelle sale dell’Auditorium, per tutti i gusti e tutte le età: Antonio Pappano, Radu Lupu, Mitzuko Uchida, Ensemble Modern, Andrès Orozco-Estrada, Chiara Civello, Luca Barbarossa, Antonello Venditti, Mario Biondi, Eugenio Bennato.

 

Martedì 8, sin dal primo pomeriggio, a ingresso gratuito, all’interno e all’esterno del Parco della Musica, si svolgeranno spettacoli, performance, concerti ed esibizioni. Tra le altre, quelle dei cori dei bambini e ragazzi e dell’Arpe Ensemble dell’Accademia di Santa Cecilia, del Coro dell’Orchestra Popolare Italiana diretta da Ambrogio Sparagna, delle Anime di Gomma, dei cantanti del coro gospel The Campbell Brothers. Si svolgerà inoltre l’inaugurazione “animata” della mostra Strenne e sarà possibile visitare gli spazi interni dell’Auditorium.

A partire dalle 19.30, a pagamento, tre concerti: “Pablo Heras-Casado dirige Mozart”, il Gospel di The Campbell Brothers e “Un viaggio con i Beatles di Rubber Soul”.

 

EVENTI A INGRESSO GRATUITO:

 

VISITE GUIDATE GRATUITE:

dalle 11.30 alle 16.30 con partenza ogni 60 minuti.

 

Ambrogio Sparagna con il Coro Popolare diretto da Annarita Colaianni

Ambrogio Sparagna insieme al suo organetto accompagnerà il Coro di voci popolari diretto da Annarita Colaianni che eseguirà in anteprima alcuni brani del progetto Chiarastella.

Cavea ore 17

Ingresso libero

 

Gospel: The Campbell Brothers

Un’anteprima del concerto serale che inaugura la ventesima edizione del Roma Gospel Festival e che vede protagonisti i fratelli Campbell, interpreti originali della musica afroamericana con le loro steel guitar.

Foyer Sala Sinopoli ore 17.30

Ingresso libero

 

Schola Cantorum

La Schola Cantorum, cuore del percorso didattico di canto corale dell’Accademia, formata da ragazzi tra gli 8 e i 15 anni, interpreterà alcuni classici della tradizione natalizia.

Foyer Sala Sinopoli ore 18

 

Ensemble di Arpe

Un ensemble unico nel suo genere, formato dai giovani arpisti della Juniorchestra, eseguirà brani di Offenbach, Paradisi, Čajkovskij, Bizet e altri autori.

Sala Risonanze ore 18.30

 

Inaugurazione

Mostra “STRENNE”

di Giami Piacentile

a cura di Anna Cestelli Guidi

La mostra è declinata attorno all’idea del dono e della condivisione, con opere sia oggettuali sia performative che riflettono sul tema natalizio e sul presepe per coinvolgere il pubblico a cui si vuole offrire la possibilità di compartecipazione.

AuditoriumArte ore 19

 

 

EVENTI SERALI A PAGAMENTO

 

Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Pablo Heras-Casado direttore

Alessio Allegrini corno

Haydn Sinfonia “La poule” n. 83

Mozart Concerto per corno n. 4 K 495

Dvorak Sinfonia n. 8

È Pablo Heras-Casado che sale sul podio per dirigere, oltre all’Orchestra di Santa Cecilia, una delle sue più celebri Prime Parti dell’Orchestra, Alessio Allegrini, cornista di acclarata fama.

Sala Santa Cecilia ore 19.30

Biglietti: 19- 52 euro

Info accrediti: a.rinaldi@santacecilia.it

 

Roma Gospel Festival

The Campbell Brothers

Un concerto coinvolgente, assolutamente imperdibile, per calarsi nella magica atmosfera che solo la musica gospel può regalare con mille emozioni. I fratelli Campbell rappresentano la tradizione della steel guitar: musica gospel afro-americana suonata con questo singolare strumento

Sala Petrassi ore 21

Biglietti: 22 euro

Iscritti Odg sconto 15%

 

Anime di Gomma

Un viaggio con i Beatles di Rubber Soul

Anime di Gomma presenta “I 50 anni di Rubber Soul”, un viaggio alla scoperta dei Beatles durante l’incisione dello storico disco del 1965.

Per gli spettatori del concerto, nel corridoio del teatro Studio, una sorpresa:

THE BEATLES – MOSTRA ICONOGRAFICA E DI FUMETTI STORICI  A CURA DI BEATLESIANI D’ITALIA ASSOCIATI

La mostra dei fumetti che narrano la storia dei Beatles è composta da tavole realizzate dal disegnatore Arthur Ranson ed è considerata tuttora la migliore opera del genere

Teatro Studio Gianni Borgna ore 21

Biglietti: 15 euro

Iscritti Odg sconto 15%




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.