Esteri -USA- California: moratoria sulla pena capitale

California – Il governatore della California Gavin Newsom annuncerà una moratoria sulla pena capitale e un rinvio temporaneo per tutti i 737 detenuti nel braccio della morte nello stato Usa, lo scrivono i media americani.

Una decisione che sta già scatenando polemiche negli stessi USA ma anche nel mondo.

L’ordinanza esecutiva sarà firmata oggi, secondo i media locali, prevederà la cancellazione del protocollo per l’iniezione letale e la chiusura della stanza per le esecuzioni nella prigione di San Quentin. Nel testo la pena di morte verrà definita come “in contrasto con i nostri valori di base”.

La California non ha eseguito nessuna sentenza capitale dal 2006. Nessuno dei detenuti nel braccio della morte verrà rilasciato.

Donald Trump, che più volte ha auspicato il boia anche per i trafficanti di droga, ha subito cavalcato la mossa: “Sfidando gli elettori, il governatore della California ha bloccato le esecuzioni di 737 di killer spietati. Gli amici e le famiglie delle vittime sempre dimenticate non sono contenti e neppure io!”, ha twittato, lasciando intendere che il tema potrebbe diventare materia di battaglia elettorale in un’America ancora divisa su questo terreno

La pena di morte è legale in 30 stati Usa. Il Texas ha il record di esecuzioni dal 1976 ne ha eseguite 560, la Virginia, il secondo stato per numero totale, 113. Negli Usa ci sono 2.738 detenuti nel braccio della morte.

Un gesto di coraggio politico. Così Mario Marazziti della Comunità di Sant’Egidio, descrive sull’edizione odierna de L’Osservatore Romano la decisione presa dal nuovo governatore della California, Gavin Newsom, di “mettere uno stop, forse definitivo, alle esecuzioni capitali nel Golden State”. “Non era una scelta scontata, né obbligata – commenta Marazziti –. Afferma un nuovo standard dell’impegno politico, riaffermando la responsabilità etica di guidare, anche con scelte non sempre popolari.

DA RICORDARE CHE IN CALIFORNIA LA PENA DI MORTE ERA PREVISTA MEDIANTE CAMERA A GAS ED INIEZIONE LETALE.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *