Festival de la fiction française – Festival della narrativa francese

151

france galletto e bandiera

15 autori, 16 città italiane, 40 appuntamenti e una madrina d’eccezione – Teresa Cremisi, personalità tra le più importanti dell’editoria internazionale – per la VI edizione del Festival della Narrativa Francese!

Al centro della rassegna, i molti volti della francofonia, con un patchwork di esperienze che abbracciano diverse regioni del mondo, dall’Africa al Sud America, dal Medio Oriente al Sud-Est Asiatico, che segnalano l’apertura internazionale dell’editoria francese.

L’edizione 2015 del Festival esplorerà i territori della graphic novel, un genere emergente nel quale la creatività francese si esprime in maniera particolarmente feconda.

Alcuni romanzieri francesi arricchiranno il programma mostrando i frutti più recenti della narrativa d’Oltralpe.

Ecco i prossimi appuntamenti del Festival della Narrativa Francese a Roma:


Incontro con
François Weyergans

Scrittore e regista, François Weyergans ha iniziato la sua carriera sui Cahiers du Cinéma. Premio Goncourt nel 2005 per Tre giorni da mia madre, è stato eletto membro dell’Académie française nel 2009. Il 4 novembre alle 19.00 François Weyergans presenterà all’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici il suo Franz e François. Un omaggio a suo padre, che gli trasmise il suo amore per il cinema, ma anche un regolamento di conti postumo e ricco di spirito tra il donnaiolo agorafobico (François) e lo scrittore cattolico (Franz). Il tutto farcito da un umorismo disperato.

A moderare l’incontro sarà Chiara Valerio, scrittrice.

Mercoledì 4 novembre – ore 19.00
Accademia di Francia a Roma – Villa Medici – Viale della Trinità dei Monti, 1
tel. 0667611
www.villamedici.it

François Weyergans

Incontro con
Etienne Davodeau
Nato nel 1965, Etienne Davodeau è autore di reportage a fumetti e di narrativa che privilegia un approccio realistico. Il 10 novembre Etienne Davodeau sarà all’Institut Français Centre Saint-Louis alle 19.00 per presentare il suo libro Gli ignoranti, un diario di una doppia iniziazione che fonde la viticoltura col fumetto attraverso uno scambio di ruoli tra l’autore e il suo amico viticoltore e che porta i due protagonisti ad immergersi per un anno in contesti dei quali non hanno alcuna esperienza

A moderare la discussione saranno Giampaolo Gravina, filosofo, Sandro Sangiorgi e Sergio Rossi editori a Porthos edizioni. Parteciperà anche Andrea Satta, poeta e leader del gruppo musicale Têtes de Bois.

Martedì 10 novembre – 19.00
Institut Français Centre Saint Louis – Largo Toniolo, 22
tel: 06 6802606
www.ifcsl.com


Incontro con
Miguel Bonnefoy
Nato a Parigi nel 1986, figlio di un romanziere cileno e una diplomatica venezuelana, Miguel Bonnefoy è cresciuto tra la Francia, il Portogallo e Caracas.

Il 12 novembre sarà alla Biblioteca Europea di Roma alle 18.30 per presentare il suo libro Il meraviglioso viaggio di Octavio, un favola, che � al tempo stesso barocca, picaresca ed onirica, dove l’eroe positivo potrebbe essere il Venezuela, teatro del periplo tumultuoso del protagonista, là dove, più di cento anni fa, un’epidemia di peste fu debellata miracolosamente.

A moderare l’incontro sarà Paolo di Paolo, scrittore.

Giovedì 12 novembre – ore 18.30
Biblioteca Europa – Via Savoia, 15

tel: 0645460681
www.bibliotu.it/biblioteca/europea




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.