GUARDIA COSTIERA – MESSE IN SALVO 22 PERSONE

103

GUARDIA COSTIERA – Nelle scorse ore, la Guardia Costiera italiana ha fornito supporto all’autorità SAR maltese nelle operazioni di soccorso ad un barchino naufragato a circa 30 miglia a sud est di Lampedusa, in area di responsabilità SAR maltese.

Alla richiesta di cooperazione la Guardia Costiera ha inviato sul posto la motovedetta SAR 308 che ha tratto in salvo 22 naufraghi e recuperato 9 persone prive di vita, tra cui una bambina. Le operazioni di soccorso, che hanno visto anche l’impiego in acqua del soccorritore marittimo, sono risultate particolarmente complesse per le condizioni meteomarine avverse presenti in zona (mare molto mosso con onde fino a 2,50 metri).

I migranti, in condizioni di forte ipotermia, sono sbarcati sull’isola di Lampedusa.

Anche un aereo della Guardia Costiera italiana è stato impiegato, su richiesta dell’autorità coordinatrice maltese, per sorvolare l’area del naufragio alla ricerca dei dispersi.

Dunque salvate 22 persone dalla Guardia Costiera italiana che interviene in supporto di Malta. L’ennesima impresa di persone che mettono a repentaglio la loro vita in soccorso di quella degli altri.  Grazie ragazzi!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *