VOLLEY – TALMASSONS SCONFITTA DA MESSINA IN GARA 2

165

VOLLEY – Alla CDA Talmassons non riesce l’impresa, Messina vince Gara 2 Non riesce nell’impresa la CDA Talmassons, che cade in casa contro Messina in Gara 2. Le siciliane rimontano il primo set di svantaggio e vincono per 3-1 portando la serie alla bella che si giocherà Domenica 14 Aprile al Palarescifina di Messina.
Starting six abituale per coach Barbieri che sceglie Eze al palleggio, Piomboni opposto, Hardeman e Populini schiacciatrici, Eckl e Costantini centrali con Negretti libero.
Primo Set equilibratissimo in avvio, fino al 12-12. Piomboni di potenza segna il punto dell’allungo (16-14). Poi è Populini a salire in cattedra con un ottimo turno di servizio, che permette alle friulane di allungare ancora. CDA che chiude il primo set con Eckl a muro per il 25-19.
Nel secondo set si rivive l’equilibrio iniziale. Ad andare avanti questa volta è Messina (7-9). La Cda riesce a trovare il pari a quota 14. Hardeman ed Eckl guidano l’avanzata friulana fino al 22-18.
Messina però riesce a rimontare questi quattro punti di vantaggio andando a chiudere il set sul 23-25.
Nel terzo set avvio pazzesco della CDA che trova il massimo vantaggio del 9-1. Passo dopo passo però Messina recupero questo pesante svantaggio fino a livellare le distanze. Rossetto con un mani out per il 20-23. Le Pink Panthers con un’ottima serie di attacchi trova la parità ma gli ultimi due punti del set sono di Messina, 23-25.
Ancora grande equilibrio in avvio di quarto set, il primo break è della CDA con Piomboni per il 9-7, ma Messina pareggia subito sul 10 pari. Messina fa valere il suo muro per il 13-16 e inizia a mettere distanza tra sé e le friulane. Battista e Payne trascinano le ospiti in fase d’attacco e a chiudere il match arriva un’infrazione della CDA che porta il match alla conclusione. 21-25 e 1-3 finale.
Coach Leonardo Barbieri al termine del match analizza così la partita: “Dobbiamo fare i complimenti a Messina perché hanno giocato con grande intensità. Ci hanno rimontato un paio di volte nei punti finali del set e quindi complimenti a loro che ci hanno creduto. Noi abbiamo l’unico rammarico di non essere riusciti a gestire i vantaggi che avevamo nel secondo e nel terzo set. Nel primo set abbiamo fatto una battuta strepitosa, poi siamo calati un po’ battendo più facile. Il nostro muro è andato bene ma nel complesso il match è andato così.”
Diverso l’umore di coach Bonafede, che commenta così la vittoria in Gara 2: “Mi sento di dire che è giusta la possibilità di uno spareggio per chiudere questa serie. Noi eravamo stati bravi a Messina ma non nei particolari e Talmassons ne ha approfittato, vincendo una partita meritatamente.
Volevamo in qualche modo tornare davanti al nostro pubblico per una terza partita e che vinca il migliore. Stasera sentivamo il peso del fatto che potesse essere l’ultima partita e chiudere qui la stagione. Poi invece ci siamo sciolti pian piano. Con loro è sempre una partita di episodi e questa volta sono stati favorevoli a noi. Domenica si ripartirà da 0-0.”
La serie si deciderà dunque a Gara 3. Chi vincerà, troverà in finale la Futura Giovani Busto Arsizio.

TABELLINO

CDA Talmassons FVG 1-3 Akademia Città di Messina (25-19 / 23-25 / 23-25 / 21-25)

CDA Talmassons FVG: Hardeman 20, Populini 15, Grazia, Monaco, Piomboni 12, Bole, Eze 5,
Kavalenka, Feruglio, Gulich, Negretti, Eckl 10, Costantini 9

Akademia Città Di Messina: Battista 19, Martinelli 1, Catania 12, Ciancio, Modestino 1, Felappi,
Mearini 3, Payne 18, Joly, Rossetto 9, Maggipinto, Galletti 2, Michelini.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *