MOVIENERD – TORNA AL CINEMA “THE ROSES”

77

MOVIENERD -Searchlight Pictures ha annunciato che il candidato all’Academy Award® Benedict Cumberbatch (Doctor Strange, The Imitation Game) e la vincitrice del premio Oscar® Olivia Colman (La Favorita, The Father – Nulla è come sembra) saranno i protagonisti del film The Roses, rivisitazione del classico del 1989 La guerra dei Roses. Questa dark comedy, attualmente in fase di sviluppo, sarà diretta da Jay Roach (Bombshell – La voce dello scandalo, Ti presento i miei). La sceneggiatura è scritta da Tony McNamara (Povere Creature!, “The Great”), basata sul romanzo di Warren Adler. Il film è prodotto da Cumberbatch, tramite la sua società di produzione SunnyMarch con Leah Clarke e Adam Ackland, che stanno sviluppando il progetto dal 2017, Colman tramite la società South of the River con Ed Sinclair e Tom Carver, insieme a Roach e Michelle Graham.

La vita sembra facile per la coppia apparentemente perfetta Theo (Cumberbatch) e Ivy (Colman): carriere di successo, figli fantastici, una vita sessuale invidiabile. Ma sotto la facciata della famiglia perfetta si celano competizione e risentimenti, che si accendono quando i sogni professionali di Theo si infrangono.

Jonathan R. Adler e Michael Adler, di Adler Entertainment Trust, sono produttori esecutivi. The Roses rappresenta il primo progetto nell’ambito di un accordo di prelazione di due anni siglato tra Adler Entertainment Trust e Searchlight Pictures.

The Roses è una storia selvaggiamente divertente, fuori dall’ordinario, eppure profondamente umana”, ha affermato il presidente di Searchlight Matthew Greenfield. “Con Jay alla regia, Benedict, Olivia e Tony, abbiamo una squadra da sogno che darà vita a questa storia”.

Siamo entusiasti di lavorare a questo film così speciale con un team così incredibile”, ha aggiunto Ackland di SunnyMarch. “Ammiriamo da molto tempo il lavoro di Jay e la sua visione e passione nel raccontare questa storia è incredibilmente stimolante”.

Colman e Sinclair di South of the River hanno dichiarato: “Abbiamo preparato questo progetto con i nostri amici di SunnyMarch per un po’ di tempo, ed è stata un’emozione assoluta vederlo nascere sotto la guida appassionata e attenta di Jay. Lui e Tony sono una coppia perfetta nel paradiso della commedia cinematografica”.

Lavorare con i nostri partner di Searchlight Pictures nella rivisitazione di questo classico è un sogno che si realizza”, ha aggiunto il CEO di Adler Entertainment Trust Jonathan R. Adler. “Siamo lieti di continuare l’eredità del brillante lavoro di nostro padre e di presentare La guerra dei Roses a una nuova generazione”.

Twentieth Century Fox aveva distribuito l’adattamento originale del romanzo La guerra dei Roses nel 1989, diretto da Danny DeVito e interpretato da Michael Douglas e Kathleen Turner. Il film, acclamato dalla critica, vinse numerosi premi e ottenne una nomination ai BAFTA e tre ai Golden Globe, tra cui quello per il Miglior film.

Cumberbatch è diventato noto per il ruolo di Sherlock Holmes nella serie televisiva britannica Sherlock. La sua acclamata filmografia include Doctor Strange Doctor Strange nel Multiverso della Follia, Spider-Man: No Way Home, Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, La talpa, 12 anni schiavo e I segreti di Osage County. La sua interpretazione di Alan Turing nel film The Imitation Game gli è valsa un Golden Globe, uno Screen Actors Guild Award, un BAFTA e una nomination all’Oscar come Miglior attore protagonista. Cumberbatch è stato nominato Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico (CBE) dalla Regina Elisabetta II nel 2015 per i suoi servizi alle arti dello spettacolo e alla beneficenza.

Colman ha vinto l’Oscar® come Miglior attice protagonita per il film La Favorita di Yorgos Lanthimos. Per questo ruolo ha vinto anche il Golden Globe® e il BAFTA come Miglior attrice. In seguito, Colman è stata candidata agli Academy Award® e ai Golden Globe® per le sue interpretazioni in La figlia oscura di Maggie Gyllenhaal e The Father – Nulla è come sembra di Florian Zeller. Per la televisione, Colman ha vinto il Primetime Emmy Award come Migliore attrice e un Golden Globe per la sua interpretazione della Regina Elisabetta II nella serie drama The Crown; un Golden Globe come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione in The Night Manager; e premi BAFTA per i suoi ruoli in Broadchurch, Twenty Twelve e Accused. Altre interpretazioni acclamate includono Cattiverie a domicilio, Wonka, Empire of Light, The Iron Lady, Fleabag Tirannosauro.

Roach ha ottenuto consensi e notorietà nel corso della sua carriera, in particolare per il suo lavoro sulla serie di film Austin Powers, Ti presento i miei, Candidato a sorpresa, L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo e Bombshell – La voce dello scandalo. Tra i suoi lavori televisivi figurano Recount, Game Change, che ha vinto il Golden Globe come miglior miniserie o film per la televisione, e All the Way. Ha prodotto questi film con la sua società Everyman Pictures. Roach ha ricevuto quattro Primetime Emmy Award.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *