Terence Hill – “Ecco perché ho svestito i panni di don Matteo”

566

Don Matteo – Dopo ben 13 stagioni Terence Hill l’attore ha detto addio al personaggio che gli ha regalato enorme successo e popolarità e per i fan è stata una grande delusione.

“Ci pensavo già da un po’ a lasciare la serie. In realtà non volevo smettere di fare Don Matteo ma avrei solo voluto farlo in maniera diversa perché i tempi del set erano molto impegnativi”, ha dichiarato Terence Hill.

Al suo posto subentrerà in maniera graduale il personaggio interpretato da Raoul Bova, un giovane prete francescano.

“Avevo proposto di fare quattro film all’anno, sul modello de Il commissario Montalbano. Purtroppo la mia idea non è stata accettata dalla Rai”, ha confidato.

La proposta sarebbe stata bocciata dalla produzione a causa dei costi.

“Per ottimizzare i costi ha bisogno della serie lunga”, ha precisato.

L’82enne ha poi raccontato che la cosa più difficile è stata dover salutare per sempre la troupe che in tutti questi anni ha lavorato insieme a lui.

“Mi sono affezionato alla troupe: col tempo quelle persone che si sono sempre prese cura di me, sono diventate come una famiglia. Abbiamo vissuto anni di grande amicizia: il dolore più grande è stato lasciare loro”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *