A tu per tu con Isabella Dalla Vecchia

436

Isabella Dalla Vecchia nasce nel 1973 a Milano. Diplomata all’Istituto d’Arte Beato Angelico di Milano nel 1992 ad indirizzo “architettura”. Fin dal liceo fortemente attratta dalla storia antica, dalla storia dell’arte e dalla letteratura, dalla Bibbia e dalla matematica. Fin da piccola ha avuto un forte interesse per l’Egitto, il medioevo e l’aldilà descritto da Dante.

Con il marito Sergio Succu fonda il sito “Luoghi Misteriosi” che gestisce a livello di grafica, foto, video, contenuti, ricerche. Lo scopo del sito è la ricerca degli archeo misteri e la possibilità di renderla fruibile, la catalogazione di tutti i luoghi sconosciuti italiani affinchè gioielli fin’ora sconosciuti possano divenire di interesse pubblico.

Eccovi l’intervista in esclusiva con Isabella Dalla Vecchia.

Obiettivi presenti e futuri?
Gli Obiettivi presenti riguardano l’arricchimento del mio portale www.luoghimisteriosi.it con nuovi articoli e curiosità sugli angoli nascosti del nostro paese. Per il futuro si vedrà, non posso fare propositi perché il destino è assolutamente imprevedibile, ad esempio non avrei mai immaginato di presentare un giorno il film della Warner Bros su King Arthur, uno degli eroi della mia infanzia.

Il tuo successo più bello.
Fin’ora i successi più belli sono stati, scrivere un libro per la Sperling & Kupfer (Luoghi di Forza) e presentare “King Arthur, il potere della spada”.

I tuoi hobby.
Procacciare leggende e misteri

Il tuo piatto preferito.
Tutto il veg del mondo

Viaggi e vacanze fatte o che vorresti fare.
Ogni luogo è meraviglioso. Vado dove mi porta il mistero.

Cosa pensi della politica?
Che è un ottimo modo per far soldi

Sport seguiti o praticati?
Scherma antica

Se ti dico la parola leader chi ti viene in mente e perché?
Gesù Cristo perché il Suo insegnamento ha accompagnato tutta la mia vita.

Film preferito?
Interstellar

Un dono che vorresti?
L’immortalità

Cosa vuoi dalla tua vita?
Scoprire perché mi trovo qui.

Quanto conta il successo?
Nulla. Hai successo solo quando realizzi ciò che il destino ha deciso per te.

Quanto conta il denaro?
Niente. È solo un numero. Abbiamo già tutto ciò di cui necessitiamo

Quanto contano gli affetti?
Tutto

Cosa pensi della società in cui viviamo?
Che dovrebbe consapevolizzarsi di più e risvegliarsi dal torpore in cui è immersa.

Sogni da realizzare?
Tutti i sogni che sogno

Libri preferiti?
La storia infinita

Un aneddoto
Chi vedrà, vivrà

Cosa pensi del momento che il mondo sta vivendo?
Che c’è una potenziale rinascita, ma affinché questa avvenga, tutto deve finire.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *