FUTSAL SERIE B – IL CONIT CISTERNA SUPERA IL CURES

141

CONIT CISTERNA – Il Conit Cisterna vince (4-2) la sfida con i reatini del Cures valida per l’ottava giornata del campionato nazionale di futsal di serie B. Con questo successo, il terzo in questo avvio di stagione, la formazione pontina sale a 11 punti nella classifica del girone E.

«Per noi questo risultato è molto importante, era una partita cruciale in un momento della stagione che ci ha portato a capire meglio quale potrà essere il nostro cammino – ha spiegato Tomas Martino a caldo – voglio fare i complimenti ai nostri ragazzi per quello che hanno messo sul campo, inoltre stiamo lavorando sul mercato per migliorare la squadra». Soddisfatto a fine partita anche Luigi Iazzetta, che ha aggiunto: «Ci aspettano delle partite contro squadre che dobbiamo rispettare ma che sono alla nostra portata e dovremo cogliere le occasioni per risalire e tornare a puntare per la parte che conta della classifica».

Il Conit Cisterna inizia la partita in maniera scoppiettante e Pompa, portiere del Cures, deve fare gli straordinari per provare a limitare le incursioni dei pontini che si rendono pericolosi in almeno quattro nitide occasioni nei primi sette minuti di gioco soprattutto con De Simoni e Sangermano. A metà primo tempo però, dopo aver subìto con ordine, è la formazione reatina del Cures a impegnare in un paio di occasioni Malafronte ma l’estremo difensore dei pontini è attento: la partita non si sblocca anche se il ritmo è intenso e le occasioni non mancano da entrambe le parti. All’11’ Rosati infiamma il suo nuovo pubblico con un destro al volo che Pompa neutralizza con più di qualche difficoltà.

A tre minuti dalla fine del primo tempo Pacchiarotti pesca Rosati che fa tutto benissimo ma si lascia chiudere lo specchio da Pompa che neutralizza un’occasione pazzesca del Conit. Prima della fine del primo tempo Pacchiarotti e Ramazio hanno la possibilità di sbloccare il risultato che però non cambia e si va negli spogliatoi sullo 0-0.

Il secondo tempo si apre con la parata decisiva di Malafronte su De Lillo e il Cures rischia di sbloccarla anche dopo trenta secondi con Rocchi dalla distanza: Malafronte ancora decisivo. Al 5’ del primo tempo De Simoni sblocca la partita con un siluro da 10 metri che non lascia scampo a Pompa: l’equilibrio si rompe proprio nel momento migliore del Cures  Al decimo il Conit Cisterna raddoppia con Pacchiarotti che finalizza una percussione sulla fascia di De Simoni: il Cisterna strappa in due la partita. Il Cisterna ha la partita in mano, il Cures gioca con il portiere di movimento e a otto minuti dal termine arriva lo sfortunato autogol di Pacchiarotti che, involontariamente, riapre il match (2-1) e De Lillo, a sei dalla fine, rimette il match in equilibrio con un tiro da fuori. La partita perde tutto l’equilibrio del primo tempo e diventa bellissima: Perez riporta il Conit Cisterna avanti (3-2) con una magia, De Simoni calcia a botta sicura ma Malfatti riesce a salvare il Cures. A cinque minuti dal termine, con i pontini avanti, la sfida è ancora più divertente. Stasino pesca il jolly approfittando della porta lasciata libera dal Cures e piazza il gol del 4-2 a due minuti dal termine.

Prima della partita si sono esibite sul parquet le danzatrici di Mga studios Maria Grazia Angeletti mentre i giocatori sono stati accompagnati in campo dalla scuola calcio del Conit Cisterna e dagli alunni dell’istituto comprensivo Dante Monda – Alfonso Volpi di Cisterna con cui il club sta portando avanti un importante progetto di collaborazione.

Nel campionato di serie D il Conit Cisterna, con una squadra composta praticamente da tutti ragazzi cisternesi, continua la sua marcia in vetta alla classifica: la quinta vittoria è arrivata con il 5-4 a spese dell’Atletico Velletri con quattro reti di Di Nunno e una di Contarino.

CONIT CISTERNA – CURES RIETI 4-2 (0-0 p.t.)
CONIT CISTERNA: Malafronte, Perez Ramirez, Proja, Sangermano, Stasino, Pacchiarotti, Chianese, De Simoni, Annunziata, Tonini, Campioni, Rosati. All. Serpietri
CURES RIETI: Maresca, Spiega, Carmosino, Staffieri, Rocchi, Malfatti, Ramazio, De Lillo, Calzetta, Gilardi, Iacobelli, Pompa. All. Romagnoli
Arbitri: Alessandro Di Virgilio e Manuel Rughetti, crono Alessio Audoly
Marcatori: De Simoni (c), Pacchiarotti (c), aut. Pacchiarotti (cu), De Lillo (cu), Perez (c), Stasino (c)

 
Nella foto (da sinistra) i presidenti Tomas Martino e Luigi Iazzetta