Europei maschili – L’Italia ha vinto la medaglia di bronzo: interviste

134

Italia-Pallavolo-Pagina-FB-Pallavolo-800x487

L’Italia è terza agli europei: parola ai protagonisti.

Gianlorenzo BLENGINI – “Siamo strafelici. Questa medaglia ci inorgoglisce tanto, perchè la squadra ha avuto la capacità straordinaria do volerla con tutte le forze, nonostante la sconfitta in semifinale fosse bruciante. Volevamo a tutti i costi giocare per l’oro, ma non ce l’abbiamo fatta. Ma questa squadra ha dimostrato ancora una volta di avere grande qualità non solo nella parte tecnica, ma anche a livello di grinta e di orgoglio”.
– “Siamo contenti volevamo dimostrare ancora una volta che il nostro orgoglio è grandissimo. Abbiamo subito reagito dopo la delusione della semifinale e credo che si sia visto in campo. La medaglia di bronzo oggi, quella d’argento in Coppa del Mondo, la qualificazione per Rio tutto in un mese è veramente tanta, tanta roba”.
Osmany JUANTORENA –  “Bisogna applaudire questa squadra, questo nuovo gruppo che è nato i primi di agosto a Cavalese, perchè in questo mese e mezzo abbiamo fatto dei risultati incredibili, conquistato per primi in Europa la qualificazione olimpica e due bellissime medaglie.”
Massimo COLACI – “Siamo contentissimi di questa medaglia di bronzo. Ieri siamo usciti dal campo un po’ arrabbiati, ed un po’ delusi perchè sapevamo di poter arrivare in fondo. Abbiamo ottenuto due piazzamenti importanti, un mese e mezzo fa nessuno ci avrebbe scommesso nulla su questi risultati. Adesso ci godiamo questo bronzo, perchè una medaglia europea è sempre una grande cosa”.
Filippo LANZA – “Ho sentito parlare troppo di delusione. Credo che nessuno avrebbe scommesso su una nostra medaglia dopo la qualificazione olimpica ottenuta al termine di un torneo lungo e difficile. Tutti avrebbero firmato per questo podio e siamo riusciti a raggiungerlo con le ultime risorse rimaste. Siamo contenti”.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.