PALLANUOTO FEMMINILE – SERIE A1: EKIPE ORIZZONTE CONTRO RAPALLO

193

PALLANUOTO – Ottantaquattro giorni dopo l’ultima partita giocata l’Ekipe Orizzonte tornerà in campo per disputare la prima sfida del 2024, ritrovando anche le atlete che hanno conquistato la preziosissima qualificazione alle Olimpiadi di Parigi con il Setterosa.

Oggi, sabato 24 febbraio, le catanesi affronteranno infatti il Rapallo Pallanuoto nella seconda giornata di ritorno del campionato di Serie A1 di pallanuoto femminile.

La sfida si giocherà alle 16:00 alla piscina di Nesima (CT) e le rossazzurre ritroveranno così il pubblico amico sugli spalti.

Prima del fischio d’inizio verrà osservato un minuto di silenzio per ricordare Giuseppe La Delfa, per quasi trent’anni punta di diamante e cuore pulsante della dirigenza dell’Orizzonte, scomparso poco più di due settimane fa.

Un dolore fortissimo che ha colpito e segnato profondamente ogni singolo componente della società etnea, scuotendo fortemente la squadra allenata da Martina Miceli, come sottolinea il capitano dell’Ekipe Orizzonte alla vigilia della sfida contro il Rapallo: «Domani – dice Valeria Palmieri – dopo quasi 3 mesi di stop ripartirà il campionato. Giocheremo contro una squadra ben attrezzata e dovremo concentrarci principalmente sul nostro gioco, cercando di ritrovare nel minor tempo possibile gli automatismi di squadra. Sarà sicuramente strano non ritrovare sul telefono un messaggio di Peppe o non vederlo in piscina. Peppe è l’Orizzonte e per noi quello che è accaduto è stato un durissimo colpo. Ha dato tantissimo alla pallanuoto, in generale. Non sarà più la stessa cosa senza di lui, ma lo porteremo sempre con noi, nei nostri cuori».




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *