PALLANUOTO – SETTEROSA FUORI DALLA ZONA MEDAGLIE, VINCE LA GRECIA

120

SETTEROSA – Ancora fatali le elleniche che buttano fuori dalla zona medaglie il Setterosa bronzo in carica. Partita di grande sofferenza. Le azzurre subiscono la maggiore freschezza atletica e mentale delle avversarie che un mese fa le avevano escluse dalla qualificazione olimpica vincendo il bronzo europeo ad Eindhoven. Cinquina di una strepitosa Ninou che trova sempre la soluzione giusta nei momenti più difficili quando l’Italia prova ad accorciare fino al -2. Per il quinto posto si giocherà il 14 febbraio alle 12:30 italiane contro le campionesse in carica e d’Europa dell’Olanda che hanno perso contro l’Ungheria ai rigori. Magiare qualificate alle Olimpiadi. Per il Setterosa ancora un lumicino per la conquista dell’ultimo pass in palio con il Canada come competitor che affronterà l’Australia nell’altra semifinale peri il quinto posto.

Tabellino Italia-Grecia 12-14
Italia: Condorelli, Tabani 2, Galardi 1, Avegno 1, Giustini 2, Bettini 2, Picozzi 3, Bianconi, Palmieri, Marletta, Cocchiere 1, Viacava, Banchelli. All. Silipo
Grecia: Diamantopoulou, E. Plevritou 2, Chydirioti, Eleftheriadou 1, M. Plevritou 2, Xenaki, Asimaki, Patra 1, Ninou 5, V. Plevritou 2, Giannopoulou, Myriokefalitaki 1, Stamatopoulou. All. Kammenou
Arbitri: Schwartz (Isr), Kaesler (Aus)
Note: parziali 0-3, 3-4, 4-4, 5-3. Spettatori 200 circa. Xenaki (G) è stata espulsa a 6.03 nel secondo tempo per gioco aggressivo. Ammonita Kammenou (all. G.). Banchelli para un rigore a Eleftheriadou a 1.55 nel quarto tempo.

Le dichiarazioni del ct Silipo: “Il torneo ancora non finisce per la qualificazione. Ora dobbiamo recuperare le energie e pensare alla prossima partita. La Grecia è più forte del nostro immaginario piuttosto di quello che può esprimere in acqua. Abbiamo rivisto la partita di Eindhoven. È una squadra buona sicuramente ben messa in campo, però la subiamo più mentalmente che come gioco. Arbitraggio? No comment. Abbiamo sempre questo problema dell’inizio: le stiamo provando tutte per cercare di scuoterci, ma non siamo riusciti a trovare evidentemente la soluzione giusta, corretta. Abbiamo ancora la possibilità di giocarci il pass olimpico e ora dobbiamo pensare solo a quello”.

OLIMPIADI: LE QUALIFICATE
In campo femminile sono 9 le squadre già certe della partecipazione alle Olimpiadi di Parigi 2024: Francia (paese ospitante), Olanda e Spagna (Mondiali 2023), Australia (Oceania), Cina (Asian Games), Stati Uniti (Panamericani 2023), Grecia (Europei 2024), Ungheria (Mondiali di Doha), Sudafrica (Africa, da confermare). Resta un posto da assegnare ai mondiali in corso.

Mondiali di Doha 2024 – Torneo femminile – Il calendario (orari italiani)

Finale 15° Posto (12 Febbraio)
Brasile-Singapore 18-2 (4-0, 2-0, 4-0, 8-2)

Finale 13° Posto (12 Febbraio)
Francia-Sud Africa 19-8 (5-0, 5-3, 6-3, 3-2)

Semifinali 9° Posto (12 Febbraio)
Cina-Gran Bretagna 15-10 (4-2, 5-3, 2-1, 4-4)
ha arbitrato Severo
Kazakhstan-Nuova Zelanda 8-23 (2-6, 1-5, 3-7, 2-5)

Quarti Di Finale (12 Febbraio)

Stati Uniti-Australia 10-9 (2-2, 3-1, 3-0, 2-6)
Spagna-Canada 12-9 (3-1, 4-1, 2-3, 3-4)
Ungheria-Olanda 13-12 dtr (8-8) (1-1, 3-1, 1-2, 3-4, 5-4)
Italia-Grecia 12-14 (0-3, 3-4, 4-4, 5-3)

Finale 11° Posto (14 Febbraio)
Gran Bretagna-Kazakhstan (ore 7)

Finale 9° Posto (14 Febbraio)
Cina-Nuova Zelanda (ore 8:30)

Semifinali 5° Posto
Australia-Canada (ore 10, Gara 41)
Olanda-Italia (ore 12:30, Gara 42) 

Semifinali (14 Febbraio)
Stati Uniti-Spagna (ore 14, Gara 43)
Ungheria-Grecia (ore 15:30, Gara 44)

Finale 7° Posto (16 Febbraio)
Perdente Gara 41-Perdente Gara 42 (ore 8)

Finale 3° Posto (16 Febbraio)
Perdente Gara 43-Perdente Gara 44 (ore 9:30)

Finale 5° Posto (16 Febbraio)
Vincente Gara 41-Vincente Gara 42 (ore 14)

Finale (16 Febbraio)
Vincente Gara 43-Vincente Gara 44 (ore 15:30)

PRECEDENTI

Mondiali di Doha 2024 – Torneo femminile – I gironi

Girone A: Stati Uniti 9, Olanda 6, Kazakhstan 2, Brasile 1.
Girone B: Spagna 9, Grecia 3, Cina 2, Francia 1.
Girone C: Ungheria 9, Australia 6, Nuova Zelanda 3, Singapore 0.
Girone D: Italia 9, Canada 6, Gran Bretagna 3, Sudafrica 0.

1a giornata (4 febbraio)
Girone A
Kazakistan-Brasile 16-15 (10-10) dtr (1-2, 2-2, 5-3, 2-3; 6-5)
Stati Uniti-Olanda 10-8 (3-2, 3-3, 3-1, 1-2)
arbitra Nicolosi

Girone B
Cina-Spagna 5-18 (2-3, 2-5, 1-4, 0-6)
Grecia-Francia 11-6 (3-2, 2-1, 4-2, 2-1)

Girone C
Australia-Singapore 32-1 (7-1, 13-0, 6-0, 6-0)
Ungheria-Nuova Zelanda 19-8 (5-2, 4-2, 2-1, 8-3)

Girone D
Gran Bretagna-Italia 10-22 (3-5, 2-6, 2-6, 3-5)
Sudafrica-Canada 2-24 (0-6, 0-3, 2-8, 0-7)

2 giornata – 6 febbario

Girone A
Olanda-Kazakistan 27-4 (6-0, 4-1, 8-3, 9-0)
Brasile-Stati Uniti 5-21 (2-7, 1-6, 0-4, 2-4)

Girone B
Francia-Cina 10-11 dtr  (6-6) (0-2, 2-1, 3-3, 1-0; 4-5)
Spagna-Grecia 16-8 (2-3, 5-2, 4-2, 5-1) ha arbitrato Severo

Girone C
Nuova Zelanda-Australia 6-13 (2-3, 2-3, 1-3, 1-4)
Singapore-Ungheria 2-39 (0-11, 0-7, 2-11, 0-10) ha arbitrato Nicolosi

Girone D
Canada-Gran Bretagna 20-5 (6-1, 5-2, 3-0, 6-2)
Italia-Sudafrica 25-3 (6-1, 5-1, 6-1, 8-0)

3a Giornata (8 Febbraio)

Girone A
Brasile-Olanda 5-27 (1-7, 1-4, 2-7, 1-9)
ha arbitrato Nicolosi
Stati Uniti-Kazakhstan 32-3 (8-0, 8-0, 9-1, 7-2)

Girone B
Spagna-Francia 14-7 (2-0, 5-4, 4-1, 3-2)
Grecia-Cina 22-9 (7-2, 4-2, 6-1, 5-4)

Girone C
Singapore-Nuova Zelanda 4-30 (1-10, 0-9, 0-5, 3-6)
Ungheria-Australia 13-8 (4-2, 4-3, 3-1, 2-3)

Girone D
Sudafrica-Gran Bretagna 5-14 (2-5, 0-4, 2-5, 1-0)
Italia-Canada 12-8 (4-4, 4-2, 2-2, 2-0)

Semifinali 13° Posto (10 Febbraio)

Brasile-Francia 8-17 (1-4, 1-3, 2-5, 4-5)
Singapore-Sud Africa 6-20 (3-4, 1-5, 0-5, 2-6)

Ottavi Di Finale (10 Febbraio)

Olanda-Cina 14-11 (5-5, 3-2, 5-4, 2-0)
Kazakhstan-Grecia 5-24 (2-8, 0-4, 1-7, 2-5)
Australia-Gran Bretagna 20-8 (6-1, 6-2, 4-1, 4-4)
Nuova Zelanda-Canada 12-14 (2-5, 3-5, 4-2, 3-2)