PALLANUOTO – VIS NOVA SCONFITTA A CATANIA

150

VIS NOVA – La Roma Vis Nova alla ripresa del campionato, nella pool retrocessione, incappa in una sconfitta a Catania per 12-8. Dopo le belle prestazioni e la vittoria nel torneo Città di Monterotondo ecco un ko che proprio non ci voleva, anche perché in questa seconda fase sono tutti scontri diretti e i punti valgono tanto in termini di salvezza. La squadra dei leoni si è presentata con tanta buona volontà, ma ha pagato caro la scarsa vena in attacco. Catania è stata avanti dall’inizio alla fine, forse i quattro di scarto sono un biglietto troppo caro da pagare per il gioco espresso, ma comunque la squadra di Calcaterra non ha giocato la sua miglior partita. La prima parte di gara era anche riuscita a rimanere in scia, chiudendo un gol sotto nell’intervallo lungo. Poi nella seconda parte i siciliani hanno preso il largo, allungando la falcata e trovando terreno fertile per andare a colpire, la difesa romana ha sofferto molto il doppio centro catanese e così è caduta più volte nel finale. Torrisi e Muscat Melito hanno trovato facile la via del gol, dall’altra parte solo capitan Antonucci ha tenuto alta la bandiera. Pesano i tre rigori falliti e la scarsa vena con l’uomo in più, solo 3 su 12. Ora bisogna cambiare pagina perché c’è una gara fondamentale prossima settimana a Monterotondo contro il Quinto.

FOTO PAGANOTTI PER RVN

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *