SCHERMA – COPPA DEL MONDO DI FIORETTO – È DOPPIO SUCCESSO ITALIANO

176

SCHERMA – È trionfo italiano all’ombra delle Piramidi d’Egitto, dove brillano ben quattro medaglie azzurre di cui due d’oro. Nella tappa di Coppa del Mondo di fioretto, al Cairo, i ragazzi e le ragazze del CT Stefano Cerioni confermano l’andamento di una stagione strepitosa nel sabato dedicato alle gare individuali: nella competizione maschile trionfa Tommaso Marini, vincendo il derby di finale su Edoardo Luperi (2°), mentre nella prova femminile svetta sul gradino più alto del podio Martina Favaretto, con Martina Sinigalia bronzo. Una grande – l’ennesima – prova di forza in questa specialità per l’Italia che piazza oggi, in totale, tra i “top 8” cinque fiorettiste e tre fiorettisti. Numeri che raccontano già tutto, e che assumono ancor più un valore speciale con le affermazioni di Marini e Favaretto.

Spettacolo azzurro e doppietta nella gara degli uomini. In apertura di giornata Tommaso Marini ha battuto 15-9 lo statunitense Louie mentre Luperi ha superato l’atleta neutrale (AIN) Osipov 15-8, nel tabellone dei 32 il marchigiano delle Fiamme Oro ha sconfitto 15-7 il brasiliano Toldo e il livornese, anch’egli del gruppo sportivo della Polizia di Stato, si è imposto 15-9 sull’egiziano Hamza. Entrati tra i top 16, Marini ha battuto il francese Chastenet 15-11, con lo stesso punteggio Luperi ha superato lo spagnolo Llavador. La certezza del podio per Tommy è arrivata con il 15-8 all’atleta neutrale Borodachev e per Edo grazie al 14-11 con cui ha superato il ceco Choupenitch. Il sogno di un’altra finale tutta italiana si è materializzato all’esito di due semifinali letteralmente comandate dai fiorettisti azzurri: Marini ha inflitto un netto 15-5 all’ungherese Dosa, mentre Luperi ha regolato 15-11 il cinese Mo. Ed è stato così derby all’ultimo atto: Tommaso Marini ha superato Edo Luperi per 15-6, tornando così sul gradino più alto del podio, per la quinta volta in carriera in Coppa del Mondo, a un mese di distanza dal trionfo di Parigi. Per il livornese delle Fiamme Oro, invece, è la quinta medaglia nel circuito iridato.

Prova positiva, seppur con il rimpianto del podio sfiorato per una sola stoccata per Alessio Foconi che ha chiuso la tappa de Il Cairo al 5° posto. Altri due italiani tra i “top 16”: Filippo Macchi si è piazzato 11° mentre Giulio Lombardi ha concluso 14°. A seguire in classifica Guillaume Bianchi (24°), Daniele Garozzo (25°) e Francesco Ingargiola (43°).

Da numero 1 del tabellone, Martina Favaretto ha esordito con un 15-4 sulla giapponese Kano mentre Martina Sinigalia, che proveniva dalle qualificazioni del giovedì, ha superato 15-10 Cheng, portacolori di Hong Kong. Allo step successivo Favaretto ha vinto 15-12 sull’austriaca Wohlgemuth, Sinigalia ha invece sconfitto 15-9 la tedesca Sauer. Negli ottavi di finale: la poliziotta ha rifilato un 15-6 alla francese Ranvier mentre la carabiniera ha vinto il derby italiano con Francesca Palumbo per 15-7. Tantissima Italia nei quarti di finale: erano ben cinque le azzurre del CT Cerioni tra le “top 8”, Favaretto è entrata in semifinale battendo 15-8 la cinese Chen, Sinigalia ha vinto all’ultima stoccata la sfida con la campionessa mondiale Alice Volpi per 15-14, sempre all’ultima stoccata è sfumato il podio per Martina Batini, battuta 15-14 dalla statunitense Dubrovich e per Arianna Errigo superata 15-12 dall’altra americana Kiefer. A seguito di questi verdetti Alice Volpi si è classificata 5^, Martina Batini 6^, Arianna Errigo 8^. Una prova di forza e di squadra estremamente significativa.

Nel prosieguo del percorso è stato derby in semifinale, dove Martina Favaretto ha superato 15-5 Martina Sinigalia conquistando così la sua seconda finale consecutiva dopo quella del Grand Prix di Torino, ancora contro la statunitense Lee Kiefer. Marty stavolta si è presa una super rivincita, superando 15-13 la campionessa olimpica e numero 1 al mondo (“Fava” è nella sua scia, seconda nel ranking generale) e trionfando per la seconda volta in carriera in Coppa del Mondo. Secondo bronzo nel suo palmares invece per un’ottima Sinigalia.
Così le altre azzurre: 15^ Erica Cipressa, 16^ Francesca Palumbo, 34^Aurora Grandis, 37^ Anna Cristino, 46^ Camilla Mancini, 50^ Elena Tangherlini.

Domani la giornata conclusiva della tappa di Coppa del Mondo di fioretto de Il Cairo con le due prove a squadre in cui l’Italia si presenterà con entrambi i team già qualificati ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 ma decisi a conquistare altri punti preziosi per i rispettivi ranking mondiali.

COPPA DEL MONDO FIORETTO FEMMINILE, Il Cairo (Egitto), 24 febbraio 2024

Qui i risultati

Finale
Marini (ITA) b. Luperi (ITA) 15-6

Semifinali
Luperi (ITA) b. Mo (Chn) 15-11
Marini (ITA) b. Dosa (Hun) 15-5

Quarti di finale
Marini (ITA) b. Borodachev (Ain) 15-8
Dosa (Hun) b. Foconi (ITA) 15-14
Mo (Chn) b. Matsuyama (Jpn) 15-12
Luperi (ITA) b. Choupenitch (Cze) 14-11

Ottavi di finale
Marini (ITA) b. Chastanet (Fra) 15-11
Foconi (ITA) b. Macchi (ITA) 15-12
Luperi (ITA) b. Llavador (Esp) 15-11
Borodachev (Ain) b. Lombardi (ITA) 15-10

Tabellone da 32

Marini (ITA) b. Toldo (Bra) 15-7
Foconi (ITA) b. Van Haaster (Can) 15-7
Macchi (ITA) b. Sido (Fra) 15-14
Cheung (Hkg) b. Garozzo (ITA) 15-10
Choupenitch (Cze) b. Bianchi (ITA) 15-8
Lombardi (ITA) b. Savin (Fra) 14-13
Luperi (ITA) b. Hamza (Egy) 15-9

Tabellone da 64
Garozzo (ITA) b. Van Campenhout (Bel) 15-7
Bianchi (ITA) b. Im (Kor) 15-5
Marini (ITA) b. Louie (Usa) 15-9
Lombardi (ITA) b. Hayashi (Jpn) 15-14
Foconi (ITA) b. Chamley-Watson (Usa) 15-13
Macchi (ITA) b. Klein (Ger) 15-7
Luperi (ITA) b Osipov (Ain) 15-8
Mader (Fra) b. Ingargiola (ITA) 15-11

Classifica (223): 1. Tommaso Marini (ITA), 2. Edoardo Luperi (ITA), 3. Ziwei Mo (Chn), 3. Daniel Dosa (Hun)
Gli altri italiani: 5. Alessio Foconi, 11. Filippo Macchi, 14. Giulio Lombardi, 24. Guillaume Bianchi, 25. Daniele Garozzo, 43. Francesco Ingargiola, 73. Davide Filippi, 79. Giorgio Avola, 88. Damiano Di Veroli, 112. Alessio Di Tommaso.

COPPA DEL MONDO FIORETTO MASCHILE, Il Cairo (Egitto), 24 febbraio 2024

Qui i risultati

Finale
Favaretto (ITA) b. Kiefer (Usa) 15-13

Semifinali
Favaretto (ITA) b. Sinigalia (ITA) 15-5
Kiefer (Usa) b. Dubrovich (Usa) 15-13

Quarti di finale
Favaretto (ITA) b. Chen (Chn) 15-8
Sinigalia (ITA) b. Volpi (ITA) 15-14
Dubrovich (Usa) b. Batini (ITA) 15-14
Kiefer (Usa) b. Errigo (ITA) 15-12

Ottavi di finale
Favaretto (ITA) b. Ranvier (Fra) 15-6
Sinigalia (ITA) b. Palumbo (ITA) 15-7
Batini (ITA) b. Cipressa (ITA) 15-10
Errigo (ITA) b. Guo (Can) 15-8
Volpi (ITA) b. Scruggs (Usa) 15-8

Tabellone da 32
Favaretto (ITA) b. Wohlgemuth (Aut) 15-12
Sinigalia (ITA) b. Sauer (Ger) 15-9
Palumbo (ITA) b. Harvey (Can) 5-4
Volpi (ITA) b. Bulcao (Bra) 15-11
Batini (ITA) b. Berthier (Sgp) 15-8
Cipressa (ITA) b. Weintraub (Usa) 15-11
Errigo (ITA) b. Pastzor (Hun) 15-8

Tabellone da 64
Favaretto (ITA) b. Kano (Jpn) 15-4
Sinigalia (ITA) b. Cheng (Hkg) 15-10
Palumbo (ITA) b. Grandis (ITA) 15-12
Tripapina (Ain) b. Mancini (ITA) 15-13
Volpi (ITA) b. Tsuji (Jpn) 15-11
Batini (ITA) b. Butruille (Fra) 15-5
Cipressa (ITA) b. Kozaeva (Ain) 15-6
Weintraub (Usa) b. Tangherlini (ITA) 15-5
Caulfield (Can) b. Cristino (ITA) 15-14
Errigo (ITA) b. Catarzi (Fra) 15-4

Classifica (173): 1. Martina Favaretto (ITA), 2. Lee Kiefer (Usa), 3. Martina Sinigalia (ITA), 3. Jacqueline Dubrovich (Usa)
Le altre italiane: 5. Alice Volpi, 6. Martina Batini, 7. Arianna Errigo, 15. Erica Cipressa, 16. Francesca Palumbo, 34. Aurora Grandis, 37. Anna Cristino, 46. Camilla Mancini, 50. Elena Tangherlini, 66. Serena Rossini




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *