SCHERMA – MONDIALI MILANO 2023 – LA SPADA REGALA ALL’ITALIA DUE MEDAGLIE IRIDATE

150

SCHERMA – Comincia con due medaglie il Mondiale azzurro a Milano 2023. Sotto gli occhi del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ospite d’onore in una emozionante cerimonia d’apertura, brilla la spada femminile italiana: argento per Alberta Santuccio e bronzo per Mara Navarria. Ad una stoccata dal podio la prova di Michele Gallo, che ha chiuso 5°, nella sciabola maschile come l’altra spadista Rossella Fiamingo (7^).

Una giornata esaltante per le ragazze del CT Dario Chiadò. Prima medaglia mondiale, a livello individuale, per una fantastica Alberta Santuccio che chiude con un argento iridato una stagione che l’aveva vista vincere la prova di Coppa del Mondo di Tallinn nel novembre 2022. La sua avventura è iniziata con la vittoria sull’indiana Khatri con il punteggio di 15-9 nel tabellone da 64. Nel turno delle 32 poi la siciliana delle Fiamme Oro ha superato agilmente la peruviana Doig Calderon per 11-5 confermando il suo ottimo stato di forma. La classe ’94 negli ottavi di finale, dove ha sconfitto la campionessa del Mondo a Budapest 2019 Natalie Moellhausen alla priorità 10-9 approdando ai quarti di finale. L’allieva del maestro Daniele Pantoni nel derby in semifinale ha vinto in rimonta contro Mara Navarria per 15-13 spalancandosi le porte della finale per l’oro. Nel match conclusivo è arrivata la sconfitta contro la neo-campionessa mondiale Marie-Flore Candassamy. La francese si è imposta con il punteggio di 15-11.
Splendida medaglia di bronzo per Mara Navarria. Nella sua mattinata, la friulana dell’Esercito, ha esordito con la vittoria per 15-6 sull’uzbeka Egamberdieva che le ha permesso di rompere il ghiaccio nella competizione mondiale. L’allieva del maestro Alberto Cirillo, nel turno da 32, ha poi superato al coreana Choi con il punteggio di 15-10. La campionessa del Mondo nel 2018 nel tabellone delle 16 con il 15-13 ha battuto la francese Mallo ed è entrata nella “top 8”. La classe ’85 si è assicurata la sua seconda medaglia mondiale a livello individuale grazie al successo contro la numero 1 del tabellone, l’atleta di Hong Kong Man Wai Kong per 15-13 prima della sconfitta con Alberta Santuccio in semifinale.
Sfiorato il clamoroso tris azzurro sul podio: settimo posto per Rossella Fiamingo. La gara della siciliana è iniziata con il successo sulla lituana Azukaite con il punteggio di 15-11 approdando così tra le migliori 32 della competizione iridata. La catanese ha poi avuto la meglio sulla giapponese Yoshimura 15-9. Negli ottavi di finale una grande rimonta nel terzo tempo le ha permesso di sconfiggere l’estone Differt entrando nella “top 8” di questo Milano 2023. Lo stop per la due volte iridata è arrivato nei quarti di finale contro la cinese Sun all’ultima stoccata al minuto supplementare 10-9. Stop nel primo turno di gara per Federica Isola che si è classificata in 41^ posizione dopo la sconfitta al minuto supplementare contro la cinese Yu 14-13.

Una sola stoccata ha diviso Michele Gallo dal podio nella sciabola maschile. Il salernitano, l’atleta più giovane del quartetto del CT Nicola Zanotti, ha battezzato il suo Mondiale con il successo per 15-11 sull’egiziano Moataz prima di battere nel turno dei 32 il Campione del Mondo Under 20 a Plovdiv 2023, lo statunitense Colin Heathcock 15-12. Negli ottavi di finale Gallo ha superato con un grande rush finale il canadese Gordon 15-13 assicurandosi un posto tra i migliori 8. L’ultima stoccata ha diviso il classe 2001 dalla sua prima medaglia a livello mondiale perdendo per 15-14 contro l’egiziano Elsissy.
Stop nel turno dei 16 per Luigi Samele e Luca Curatoli (rispettivamente 9° e 12° classificato) nel giorno dei rispettivi compleanni. Il foggiano è entrato in gara con la vittoria per 15-13 sullo spagnolo Bravo. Nel tabellone da 32 ha poi avuto la meglio sull’atleta del Kuwait Alshamlan 15-9 entrando così nel tabellone dei migliori 16. La corsa si è poi fermata nella sfida contro l’americano Dershwitz (poi laureatosi campione del Mondo) 15-6. Per Curatoli l’inizio di gara lo ha visto vincere nel tabellone da 64 contro il tedesco Kindler 15-9. Il secondo match di giornata è filato liscio per il neo 29enne che per 15-5 ha superato il giapponese Hoshino 15-5. La corsa del classe ’94 si è fermata con il punteggio di 15-12 contro il tre volte Campione Olimpico Aron Szilagyi per 15-12. Quarantaduesima posizione per Riccardo Nuccio che ha perso il suo primo match di giornata per 15-11 contro il tunisino Ferjani.

 

Milan, World Championships 2023
22-30 July NAVARRIA Mara ITA vs SANTUCCIO Alberta ITA
SUN Y CHN vs CANDASSAMY M FRA#BizziTeam

CAMPIONATI DEL MONDO SPADA FEMMINILE – Milano, 25 luglio 2023

Finale
Candassamy (Fra) b. Santuccio (ITA) 15-11

Semifinali
Santuccio (ITA) b. Navarria (ITA) 15-14
Candassamy (Fra) b. Sun (Chn) 14-10

Quarti di finale
Santuccio (ITA) b. Louis Marie (Fra) 15-5
Navarria (ITA) b. Kong (Hkg) 15-13
Candassamy (Fra) b. Kun (Hun) 14-13
Sun (Chn) b. Fiamingo (ITA) 9-8

Tabellone da 16 
Fiamingo (ITA) b. Differt (Est) 14-10
Navarria (ITA) b. Mallo (Fra) 15-13
Santuccio (ITA) b. Moellhausen (Bra) 10-9

Tabellone da 32
Fiamingo (ITA) b. Yoshimura (Jpn) 15-9
Navarria (ITA) b. Choi (Kor) 15-10
Santuccio (ITA) b. Doig Calderon (Per) 11-5

Tabellone da 64
Yu (Chn) b. Isola (ITA) 14-13
Fiamingo (ITA) b. Azukaite (Ltu) 15-11
Santuccio (ITA) b. Khatri (Ind) 15-9
Navarria (ITA) b. Egamberdieva (Uzb) 15-6.

Classifica (184): 1. Marie Flore Candassamy (Fra), 2. Alberta Santuccio (ITA), 3. Mara Navarria (ITA), 3. Yiwen Sun (Chn).
Le altre italiane:
 7. Rossella Fiamingo, 41. Federica Isola

 

CAMPIONATI DEL MONDO SCIABOLA MASCHILE – Milano, 25 luglio 2023

Finale 
Dershwitz (Usa) b. Bazadze (Geo) 15-6

Semifinali
Bazadze (Geo) b. Elsissy (Egy)  15-14
Dershwitz (Usa) b. Szilagyi (Hun) 15-13

Quarti di finale
Elissy (Egy) b. Gallo (ITA) 15-14
Bazadze (Geo) b. Yoshida (Jpn) 15-9
Dershwitz (Usa) b. Ha (Kor) 15-10
Szilagyi (Hun) b. Hryciuk (Pol) 15-8

Tabellone da 16
Dershwitz (Usa) b. Samele (ITA) 15-6
Gallo (ITA) b. Gordon (Can) 15-13
Szilagyi (Hun) b. Curatoli (ITA) 15-12

Tabellone da 32
Samele (ITA) b. Alshamlan (Kuw) 15-9
Gallo (ITA) b. Heathcock (Usa) 15-12
Curatoli (ITA) b. Hoshino (Jpn) 15-5

Tabellone principale da 64
Ferjani (Tun) b. Nuccio (ITA) 15-11
Samele (ITA) b. Bravo (Esp) 15-13
Curatoli (ITA) b. Kindler (Ger) 15-9
Gallo (ITA) b. Moataz (Egy) 15-11

Classifica (170): 1. Eli Dershwitz (Usa), 2. Sandro Bazadze (Geo), 3. Aron Szilagyi (Hun), 3. Ziad Elsissy (Egy), 5. Michele Gallo (ITA).
Gli altri italiani: 
9. Luigi Samele, 12. Luca Curatoli, 42. Riccardo Nuccio.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *