VOLLEY – CASALMAGGIORE E NOVARA: TERZO ATTO

95

VOLLEY – Terza sfida in una settimana per la VBC Gruppo Saviola Casalmaggiore e l’Igor Gorgonzola Novara. Dopo il turno di campionato, che ha visto gioire le zanzare, le due formazioni tornano a confrontarsi in CEV Challenge Cup a sette giorni di distanza dal successo delle stesse piemontesi per 3-0 nella gara d’andata. Un risultato che lascia solo uno spiraglio alla formazione di coach Musso: vincere da tre punti e giocarsela al Golden Set o abbandonare la terza competizione europea. Di conseguenza, alle ragazze di coach Bernardi basterà portare a casa due set per rimanere in Europa. Il fischio d’inizio è fissato per le ore 20.30 al PalaFarina di Viadana.

Le parole di Laura Melandri: “Giovedì per noi è una finale, e la stiamo preparando con questa consapevolezza. Sappiamo di giocare contro un avversario importante ma in queste due partite abbiamo dimostrato che possiamo competere, dobbiamo ripartire da ciò che di buono abbiamo fatto per avere fiducia in noi e nel nostro potenziale. In questi due allenamenti lavoreremo per migliorare quegli aspetti che invece non ci hanno permesso di concretizzare i finali di set. Torniamo a Viadana dopo tanti anni, perciò spero di vedere il palazzo pieno com’era di solito. Vi aspettiamo numerosi, ci serve la vostra energia e il vostro supporto per provare tutti insieme a inseguire il nostro obiettivo in coppa Challenge”.

Così invece Anne Buijs: “Sarà la terza sfida in pochi giorni tra queste due formazioni e a mio modo di vedere sarà anche la più complicata per noi, non solo perché sarà decisiva per la qualificazione. Abbiamo visto come l’ingresso di Micha Hancock, sia per il suo valore sia perché di fatto non c’era stato modo di studiare il suo impatto sul gioco di squadra essendo stata fuori in precedenza, abbia alzato l’asticella e stiamo lavorando per mettere in campo le adeguate contromisure. Siamo a inizio stagione, ogni squadra sta cercando la propria identità e i propri automatismi ed è normale che ogni partita porti a fare dei passi in avanti e ad alzare il livello di gioco: vale per noi ma anche per i nostri avversari. Di certo mi aspetto una partita molto combattuta, ancora una volta, e siamo molto concentrate e determinate: andare avanti in Challenge Cup è un obiettivo cui teniamo molto”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *