VOLLEY – CHIERI – KATERINA ZAKCHAIOU SI RACCONTA

156

VOLLEY – Ottava puntata della nuova stagione per l’ormai consolidato format giornalistico targato Reale Mutua Fenera Chieri ‘76, “Oltre la rete”.

Conosceremo meglio le nostre nuove giocatrici, con interviste e approfondimenti dedicati alla loro vita quotidiana, alle loro origini, alle loro passioni.

Ecco la nostra centrale Katerina Zakchaiou. Classe 1998, con il numero 16, al suo primo anno a Chieri, anche Katerina si racconta ‘oltre la rete’.

Quali sono le tue origini, Katerina? Parliamo un po’ della tua famiglia.

Vengo da Cipro e, specifico, dalla città di Limassol! Siamo quattro fratelli, tre femmine e un maschio.

La tua carriera è iniziata presto, anche in Nazionale. Hai sempre desiderato giocare a pallavolo?

Prima di iniziare a giocare a pallavolo ho provato tutti gli sport a dire il vero! Ho fatto nuoto per 11 anni. Poi un’estate sono andata a provare pallavolo ed ero davvero felice fin dai primi allenamenti, così ho deciso di iniziare.

Come ti trovi a Chieri? Che rapporto hai con i tifosi?

Mi piace molto la vita qui, è una città tranquilla con brava gente! C’è anche Torino che è abbastanza vicina ed è bellissima. Amo i nostri tifosi, sono sempre lì per noi e ci supportano. Sono davvero importanti, il settimo giocatore!

Sei in Italia dal 2020 e hai già viaggiato molto per lavoro. Che differenze vedi tra le varie località italiane in cui sei stata?

Posso dire che l’Italia è davvero grande! Sarò sincera, per me è proprio il Belpaese. Ogni posto in cui sono stata qui è bellissimo, la cultura, il cibo… Al nord fa sicuramente più freddo, ma ci sono le montagne che sono così belle!

Sei molto attiva sui social, in particolare su Tik Tok. Quali contenuti ti piace creare?

Nel tempo libero realizzo alcuni video, sì. La maggior parte delle volte ne faccio di divertenti, che sono i miei preferiti.

Hai una sorta di rituale portafortuna prima della partita?

No, non ho qualcosa di specifico. Di solito, però, mi piace ascoltare buona musica.

So che anche tu hai un bellissimo rapporto di amicizia e condivisione con Martha, vero?

Sì, ho un ottimo rapporto con Martha, è divertente e parliamo la stessa lingua, il greco. Per noi questo è importante, soprattutto quando siamo lontane da casa.

Sei divertente e giocosa, un po’ pazza, come hai detto in un video… Com’è avere questo bell’approccio nella vita e in campo?

Non si vive per sempre, quindi per me è importante godermi ogni momento, è fondamentale. In campo e fuori nella mia vita privata mi approccio sempre con questo spirito.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *