Volley – Modena a caccia dell’en plein nella doppia sfida del PalaYamamay

105

volley lju jo modena
Il primo atto contro la Unendo Yamamay Busto Arsizio, ha visto la Liu•Jo Modena tornare alla vittoria, ma soprattutto conquistare tre punti fondamentali per dare nuova linfa e nuovo slancio alla classifica. Per domani è in programma il secondo, con il Club Italia, dove l’obiettivo è il medesimo: non lasciare nulla per strada per riprendere ritmo, convinzione e magari accorciare nuovamente la classifica verso l’alto.

La tre giorni in terra bustocca per le ragazze di coach Beltrami è al suo giro di boa, la vigilia del secondo impegno al PalaYamamay nell’arco di 48 ore è impregnata sullo studio dell’avversario e su una sessione d’allenamento che servirà a provare le soluzioni utili ad arginare talento e spensieratezza di un gruppo che non ha problemi di classifica e che, soprattutto, può contare su giocatrici che hanno saputo mettersi in mostra anche recentemente al Torneo Preolimpico di Ankara.

E’ una crescita sempre più veloce ed esponenziale quella delle giovani del Club Italia che anche sabato hanno sfiorato il tiebreak contro una delle grandi del campionato come Piacenza. All’andata al PalaPanini arrivò un 3-0 rapido e senza troppe difficoltà, ma da allora di acqua sotto i ponti ne è passata e con essa sono arrivate quattro vittorie per la squadra guidata da coach Lucchi sotto la supervisione attenta del tecnico azzurro Bonitta.

L’imperativo, come sottolineato dal coach bianconero Beltrami sia alla vigilia che dopo la gara con Busto Arsizio dev’essere quello di provare a dare linearità nelle prestazioni della squadra. “Se non si gioca da otto non si può giocare da quattro, ma bisogna giocare da sei, sei e mezzo o anche sette, altrimenti si perde da chiunque”. Questo il pensiero del tecnico che è stato recepito alla lettera ieri dalla squadra, autrice di una prova attenta e soprattutto senza troppe sbavature nei momenti clou. Per la gara di domani, come detto, il gruppo è rimasto in quel di Busto Arsizio e non ci sono problemi per coach Beltrami, mentre in casa Club Italia pare resterà ancora ai margini per infortunio la schiacciatrice Anastasia Guerra.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.