Volley – Modena-Conegliano: parola ai protagonisti

128

volley modena folie1

Il coach Alessandro Beltrami: “Sicuramente Conegliano è più forte di noi, non stiamo a discuterne, ma abbiamo trovato modi abbastanza efficaci per metterle in difficoltà. Abbiamo sprecato nel secondo set in contrattacco, in quel frangente forse possiamo avere un po’ di rammarico perché abbiamo avuto poca pazienza e una brutta gestione dell’attacco. Sapevamo che non potevamo regalare niente, dobbiamo crescere e questo ci insegna. La cosa buona è che possiamo giocarcela con loro, per vincere serve essere un pelo più cinici, trovare più sicurezze su palla alta e non farci prendere dalle grosse capacità fisiche che avevano loro. Lì ci siamo innervositi un poco. Loro hanno un muro altissimo, fisico, forte, ci hanno costretto a giocare palla alta e lì abbiamo fatto fatica. Alla fine abbiamo trovato anche buone soluzioni, ma ci sono due scelte: o andiamo velocissimo come nel primo e inizio secondo set o impariamo a gestire palla alta, ma su palla alta sono più forti loro. L’attacco nostro palla in mano è stato superiore al 50%, il resto è un nostro limite, lo sappiamo e dobbiamo lavorarci. Sabato a Bolzano? E’ un’altra squadra tipo Vicenza, lotta combatte e ha anche qualche giocatrice di qualità, ma noi dobbiamo essere coscienti che nonostante il risultato di oggi sia stato diverso dagli ultimi non abbiamo giocato male”.

La centrale bianconera Raphaela Folie: “Va dato molto merito a loro che con un ottimo muro difesa non ci hanno fatto mettere giù palla e in più credo che abbiamo sbagliato molto di più rispetto alle ultime partite, anche per via della stanchezza che si è vista dal terzo set in poi in cui siamo calate tutte. Siamo comunque rimaste lì, non credo sia stata una brutta partita, abbiamo commesso qualche errore di troppo, ma siamo la stessa squadra delle 2-3 partite precedenti e lo faremo rivedere alla prossima. Adesso dobbiamo recuperare la stanchezza, ma credo non sia una sconfitta schiacciante e come detto merito a loro perché sono state brave. Sono rimasta sorpresa positivamente da queste ultime partite, non pensavo potessimo affrontare cosi bene le big del campionato, sulla carta anche noi siamo una delle migliori, ma credo che abbiamo fatto meglio del previsto. Certamente ci sono tante cose da migliorare come sempre, ma abbiamo dimostrato che ci possiamo stare anche noi e si vedrà poi verso la fine chi sta meglio fisicamente e lotterà per vincere”.
IL TABELLINO DELL’ANTICIPO:
LIU JO MODENA – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 1-3 (25-21, 21-25, 23-25, 22-25)
LIU JO MODENA: Bertone, Gamba, Rivero 3, Heyrman 14, Di Iulio 15, Folie 8, Galeotti, Arcangeli (L), Ferretti, Diouf 19, Horvath 6. Non entrate Carraro, Scuka. All. Beltrami.
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Glass 4, Ortolani 12, Santini, Adams 17, Robinson 16, De Gennaro (L), Easy 16, Nicoletti, Barazza 7. Non entrate Vasilantonaki, Bechis, Serena, De Bortoli. All. Mazzanti.
ARBITRI: Pozzato, Zucca.
NOTE – Spettatori , durata set: 27′, 27′, 27′, 27′; tot: 108′.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.