VOLLEY – TEST TRA MACERATA E VALLEFOGLIA

221

VOLLEY – Primo test della stagione per la CBF Balducci HR nel derby marchigiano con la Megabox Vallefoglia (in trasferta al PalaDionigi di Montecchio), formazione che prenderà parte al campionato di Serie A1. Allenamento congiunto intenso in cui i due tecnici hanno potuto valutare condizione delle squadre e meccanismi di gioco alla primissima uscita stagionale e in piena fase di preparazione pre-campionato. Quattro i set disputati dalle arancionere in una gara di allenamento spesso equilibrata e contro una squadra di categoria superiore (oggi senza l’ex Dijkema, Aleksic e Degradi): un insolito pareggio 2-2 il punteggio finale ma oggi contavano più le risposte dal campo che il risultato finale.

Coach Saja sceglie in partenza Bonelli in regia, Korhonen opposta, Mazzon-Busolini al centro, Fiesoli-Bolzonetti schiacciatrici, Morandini libero (Bresciani precauzionalmente ferma ai box per un risentimento all’adduttore). Per Vallefoglia in campo inizialmente Passaro-Mingardi, Mancini-Cecconello, Kosheleva-Giovannini, Panetoni e Provaroni liberi.

Nel primo set due ace consecutivi di Mazzon spingono avanti le arancionere (2-5), Kosheleva riaggancia con l’ace dell’8-8 ma Korhonen risponde con il contrattacco del 9-11. Busolini sfrutta il servizio efficace di Bolzonetti (12-14) e tiene avanti la CBF Balducci HR che arriva fino 15-17 trovando buona continuità in cambio palla. Poi Mingardi e Kosheleva alzano l’asticella del livello di gioco (19-17), le arancionere pure: Bolzonetti piazza il diagonale del 19-19 e il colpo del 20-21, Fiesoli contrattacca il 21-24 e il parziale si chiude 22-25.

Il secondo set si apre con un break delle pesaresi guidate da Mingardi (8-6), Korhonen ferma Giovannini (8-8) poi Busolini confeziona il +1 arancionero (11-12). Kosheleva non ci sta e si fa sentire da posto quattro (13-12), Mingardi ferma Fiesoli poi contrattacca il 16-13, la CBF Balducci prova a restare attaccata al parziale (20-19) ma l’opposta delle pesaresi continua a picchiare forte da zona due (22-19 e 24-19) e il set si chiude 25-19.

Nel terzo set c’è Civitico al centro per Mazzon, Bolzonetti a muro e in battuta, insieme a Busolini-Fiesoli in contrattacco scavano subito il break arancionero (3-10), Civitico a filo rete piazza il 4-12. La CBF Balducci HR continua a tenere molto alto il suo livello di gioco, Bolzonetti mura l’8-17 prima della reazione della Megabox con il servizio di Passaro che fa risalire le pesaresi sul 13-17. Cecconello a muro e poi in contrattacco firma il -1 per Vallefoglia (17-18), la formazione di Pistola sfrutta il buon momento e passa 21-20 con Gardini. Fiesoli contrattacca il 21-22 ma è Vallefoglia ad arrivare prima al set ball (24-23) e poi a chiudere con Grosse (in campo per Mingardi) 26-24.

Nel quarto set spazio al resto della rosa per coach Saja, Masciullo in regia con Stroppa opposta, Civitico-Mazzon al centro, Quarchioni-Vittorini in banda, sempre Morandini libero. Buona partenza arancionera con il 2-6 firmato da Stroppa ma Vallefoglia risale subito (9-8): ancora un set equilibrato. Le maceratesi riprovano a scappare (12-16 con il contrattacco di Vittorini), Masciullo firma a muro il 15-20 e Civitico in contrattacco il +6 (15-21). Stroppa guadagna il set ball (17-24), chiude Vittorini 17-25.

IL TABELLINO

MEGABOX OND.SAVIO VALLEFOGLIA: Provaroni (L), Passaro 4, Cecconello 5, Panetoni (L), Mingardi 16, Grosse Scharmann 8, Mancini 9, Giovannini 6, Kosheleva 18, Gardini 7. All. Pistola

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Bresciani (L), Vittorini 4, Bolzonetti 10, Masciullo 1, Morandini (L), Bonelli 3, Mazzon 8, Quarchioni 3, Busolini 8, Korhonen 11, Fiesoli 12, Civitico 6, Stroppa 4. All. Saja

Parziali: 22-25, 25-19, 26-24, 17-25.

Note: Vallefoglia 12 battute sbagliate, 5 ace, 10 muri vincenti, 37% in attacco, 48% in ricezione (17% perfette). Macerata 7 battute sbagliate, 7 ace, 11 muri, 30% in attacco, 51% in ricezione, 21% perfette).

LE INTERVISTE

Federica Busolini (centrale CBF Balducci HR Macerata): “Secondo me è andata molto bene. È ovvio che possiamo aver avuto dei momenti di difficoltà, ci siamo scontrati contro una squadra di altra categoria ma siamo state molto brave soprattutto a riuscire a trovare già dai primi momenti i nostri equilibri. Adesso la cosa più importante per noi è cercare una sintonia di squadra, riuscire a giocare bene in campo, essere molto armoniche e secondo me oggi si è visto a tratti anche una bella pallavolo, si sono visti i primi passi verso l’obiettivo”

Alessia Bolzonetti (schiacciatrice CBF Balducci HR Macerata): “Sicuramente sono arrivate risposte positive perché secondo me abbiamo espresso un bel gioco, stiamo iniziando a provare i nostri meccanismi e le competenze, a vedere delle belle cose chiaramente per essere alla terza settimana di lavoro, quindi dobbiamo perfezionare il tutto. Però sono molto soddisfatta di come è andata. Sono estremamente soddisfatta e contentissima”.

Stefano Saja: (allenatore CBF Balducci HR Macerata): “Siamo all’inizio del nostro viaggio e dopo tre settimane le indicazioni sono che le ragazze stanno lavorando, stanno cercando di mettere in pratica e di organizzare un sistema di gioco che sia comune ed efficiente. Devo dire che questo è stato un primo passo abbastanza positivo, con tanta intensità. È ovvio che l’ordine ancora debba arrivare, però sono abbastanza soddisfatto di questo test. Abbiamo messo una grande qualità in battuta e siamo riusciti per larghi tratti della partita a fare quello che ci eravamo detti di fare, questa era la nostra consegna”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *