Caritas a Roma un nuovo ostello

293

caritas operatori 2
Una struttura completamente rinnovata con 195 posti letto e in grado di erogare 600 pasti ogni sera. E’ il nuovo ostello della Caritas don Luigi di Liegro alla Stazione Termini di Roma. Un esempio per tutta la città, ha detto il cardinale vicario Agostino Vallini, che però ha fatto notare come Roma sia “affetta da un’anemia spirituale

Poco più di quattro anni di lavoro hanno cambiato volto all’ostello “Don Luigi Di Liegro” e alla annessa mensa “San Giovanni Paolo II”, in via Marsala a Roma. Tutto questo grazie a una serie di sponsor e all’8 per mille. Dal 1987, anno della fondazione, più di 11 mila persone hanno trovato alloggio in questa struttura. Il 18 dicembre l’apertura della Porta Santa della Carità con il Papa. “Qui le forze positive sono tante” dice il cardinale vicario Agostino Vallini;

“Sono convinto che l’esperienza di vita quotidiana, serale, notturna dell’ostello, proprio qui nel cuore di Roma, può aiutare anche a dire: ‘Ma forse lo faccio anch’io!’. Roma è l’esempio della carità”.

La struttura è ospitata dalle Ferrovie dello Stato. E quello di Roma non è l’unico caso. L’amministratore delegato di Fs Renato Mazzoncini:

“L’anno scorso 31.000 persone in 16 strutture. Abbiamo fatto circa 470.000 interventi di assistenza: un bel numero, purtroppo!”.

Una struttura funzionale è una spinta morale anche per i tanti volontari che ogni giorno prestano la loro opera qui dentro.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.