PAKISTAN – Maestra cristiana denunciata con false accuse di proselitismo

159

pakistan 1Si direbbe una storia senza fine, una specie di muro di gomma senza soluzione di sorta ma….. mai arrendersi! Denunciata perchè avrebbe “predicato il cristianesimo a bambine musulmane”: è la sorte toccata a Mary Javaid, insegnante cristiana in una scuola elementare femminile nel distretto di Pakpattan, nella provincia del Punjab. Come riferito a Fides dall’avvocato cristiano Sardar Mushtaq Gill, che ha raccolto la storia della donna e le sta fornendo assistenza legale, Mary ora si trova in una situazione piuttosto difficile. Un uomo musulmano, Muhammad Sharif, ha presentato una denuncia contro di lei al Dipartimento per l’Educazione con accuse del tutto false, al fine di farla decadere dal ruolo di docente. Secondo l’avvocato è l’ennesimo caso di discriminazione e di abuso gratuito verso un cristiano impegnato nel delicato campo dell’istruzione dei fanciulli.
Di recente un altro caso è venuto alla ribalta: quello di Saddique Azam, insegnante cattolico nominato preside di una scuola primaria, malmenato e torturato da un gruppo di insegnanti musulmani estremisti che rifiutavano la sua autorità.I docenti musulmani hanno manifestato odio e rancore nei suoi confronti, solo a causa della religione professata




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.