Cinema – Film – “Zootropolis”: conto alla rovescia

zootropolis 2
Sono tantissimi gli ospiti speciali che sono intervenuti all’anteprima italiana del nuovo divertente film d’animazione Disney Zootropolis, nelle sale italiane dal 18 febbraio.

Nello spazio antistante il The Space Cinema Moderno, tra sculture di palloncini e gigantografie dei personaggi, sullo speciale “street carpet” hanno sfilato il produttore Clark Spencer e i registi del film Byron Howard (Rapunzel – L’Intreccio della Torre, Bolt) e Rich Moore (Ralph Spaccatutto, I Simpson – Il Film).

“Noi non partiamo mai da un tema ma da un mondo. E’ questo che John Lasseter ci chiede” spiega Spencer, “quindi ecco il mondo di Zootropolis che abbiamo ideato e creato nei minimi dettagli. E poi, quando questo mondo prende vita, si sviluppano anche i temi”.

“Nel creare le nostre storie” aggiunge Moore “partiamo sempre da un’emozione. Il bello di utilizzare animali come personaggi è la possibilità di vedere attraverso questi il mondo degli esseri umani. Quello che ci piace molto di questo film è il sentimento di positività verso il prossimo. Il confronto positivo, l’apertura verso chi ci sta accanto, senza pensare alle differenze”.

“Gli animali ti danno la possibilità di esplorare l’essere umano” conclude Howard. “Questa è una storia di crescita e maturazione in cui la protagonista scopre che la società in cui vive non è poi così perfetta e capisce che solo accettando chi è diverso si può arrivare ad un mondo migliore”.

Attesissimi, sono arrivati anche gli irresistibili voice talent italiani. Il celebre attore Massimo Lopez è Lionheart, sindaco di Zootropolis, colui che ha ideato il mantra secondo il quale “a Zootropolis chiunque può essere ciò che vuole”. Il conduttore e attore Paolo Ruffini è Yax, il bovino più illuminato e pacifico di tutta Zootropolis, oltre che fonte inesauribile di consigli. Nicola Savino, popolare conduttore televisivo e radiofonico, è Flash, il bradipo più “veloce” all’interno del DVM (Dipartimento dei veicoli mammiferi), mentre il noto attore e interprete attivo sul web, sulla TV e sul cinema Frank Matano è Duke, una piccola faina truffaldina. Infine, il celebre attore Diego Abatantuono è Finnick, la volpe fennec complice di Nick Wilde, e l’attrice comica Teresa Mannino è Fru Fru, la figlia di Mr. Big, il più pericoloso boss criminale di Tundratown: un piccolo mammifero con una grande personalità e l’incredibile voce di Leo Gullotta.

Sulle note della canzone “Try Everything” cantata da Shakira, sono arrivati anche i giudici del grande concorso Disney “Zootropolis Music Star”: Malika Ayane, Lodovica Comello, Alessandro Casillo, Mario Sala e il Maestro Adriano Pennino, impegnati fino al 14 febbraio nella visione dei numerosi video caricati dai partecipanti al concorso. Saranno loro a decretare il fortunato vincitore che, con la sua reinterpretazione del brano “Try Everything”, potrà realizzare il sogno di girare un videoclip professionale con l’interpretazione del brano e una troupe dedicata, e diventare per un giorno una vera e propria music star.

Una serata costellata da personalità del mondo dello spettacolo e non solo, per celebrare l’arrivo nelle sale italiane il 18 febbraio del nuovo film d’animazione Disney Zootropolis.

Il film narra della moderna metropoli di Zootropolis una città diversa da qualsiasi altra. Composta da quartieri differenti come l’elegante Sahara Square e la gelida Tundratown, accoglie animali di ogni tipo. Dal gigantesco elefante al minuscolo toporagno, a Zootropolis tutti vivono insieme serenamente, a prescindere dalla razza a cui appartengono. Ma al suo arrivo in città, la simpatica e gentile agente Judy Hopps, scopre che la vita di una coniglietta all’interno di un corpo di polizia dominato da animali grandi e grossi, non è affatto facile. Decisa comunque a dimostrare il suo valore, Judy si lancia nella risoluzione di un caso misterioso per cui dovrà lavorare al fianco di una volpe loquace e truffaldina di nome Nick Wilde.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *