Ungheria il Parisi Nagy Aruhaz di Andrássy út all’ufficio del Primo Ministro

150

ungheria

L’ufficio del Primo Ministro ha acquistato il Parisi Nagy Aruhaz di Andrássy út, uno degli edifici Art Nouveau più noti e frequentati di Budapest, oggi sede della libreria Alexandra e dell’elegante caffetteria Lotz.

La banca statale MFB ha rilevato lo stabile a nome dell’Ufficio del Primo Ministro per una somma di denaro che non è stata resa pubblica.  L’ufficio del Primo Ministro ha confermato che MFB gestirà l’edificio.

Con i suoi quattro piani, nel 1911 quando aprì al pubblico, la Párizsi Nagyháruház sarebbe rimasta a lungo l’unico grande magazzino del Paese. Dell’edificio originale oggi rimane solo una parte. Progettato dall’architetto Sziklai Zsigmond su commissione del proprietario Goldberger, il palazzo fu costruito con cemento rinforzato e si caratterizzava per l’atrio dal tetto in vetro, che d’inverno si trasformava in pista da pattinaggio su ghiaccio e d’estate diventava un caffè all’aperto. Fortunatamente sopravvissuto alla seconda guerra mondiale, dal 1949 fu usato come deposito per i grandi magazzini di stato, gli Állami Áruházak. Riaprì al pubblico nel 1964 come Divatcsarnok, mercato della moda.Nel 2005 lo storico ex grande magazzino è stato comprato da Orco Property Group, che lo ha rinnovato con un investimento da 17 milioni di euro finanziato da Unicredit.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.