PALLANUOTO – TELIMA D’ORO A DOHA

149

TELIMAR – Prosegue l’ottimo momento in casa TeLiMar. A poche ore dall’ufficializzazione del prolungamento del contratto a Gu Baldineti per la guida della prima squadra fino al 2026, il Club dell’Addaura sale sul tetto del mondo ai Mondiali di pallanuoto Master che si sono disputati a Doha, in Qatar.

Per la categoria Uomini Over 45, sono ben cinque i convocati del circolo palermitano – Carlos Calaiò, Alessandro Cocciola, Daniele Cusimano, Mario Greco, uno dei migliori difensori del torneo, e Marcello Longo – nella rappresentativa italiana che ieri ha battuto in finale gli ungheresi, conquistando il titolo di campioni del mondo.

La sconfitta nell’ultima partita del girone proprio contro il Kosice ha caricato la squadra azzurra per la finale che, per uno scherzo del destino, ha visto le due compagini affrontarsi di nuovo. Anche l’infortunio di Antonio Bellecci, recuperato in extremis per il match decisivo, è stato un passaggio imprevisto, unito allo stato febbrile di Calaiò nelle prime partite e alle numerose espulsioni che hanno visto uscire per limiti di falli al terzo tempo Cusimano e Longo.

“Abbiamo giocato un gran campionato ad altissimo livello per la categoria, pur concedendo 40-50 kg e 20-30 cm in media d’altezza verso tutti gli avversari – sottolinea Daniele Cusimano, classe 1979 – Non abbiamo mai smesso di credere che il titolo fosse alla nostra portata. Il connubio TeLiMar-Pallanuoto Firenze ha funzionato benissimo. Siamo stati una squadra compatta e affiatata, ma soprattutto ci siamo aiutati tutti creando un gruppo vincente”.

A completare il roster, c’erano anche i siciliani Antonio Bellecci, Daniele Perna e Pippo Aragona. Gli altri giocatori fiorentini, romani e spezzini, che hanno giocato con i colori della Firenze pallanuoto, sono Asatiani, Biancardi, Franceschi, Goffredo, Valente, Scottà.

Calaiò, Cocciola, Cusimano, Greco e Longo costituiranno lo zoccolo duro della squadra che rappresenterà il TeLiMar ai campionati italiani master 2023/2024 nella categoria M50.

Quanto al campionato di A1, ieri il TeLiMar, a quota 28 punti e al quinto posto in classifica, ha riposato nella seconda giornata del girone Scudetto. Appuntamento a Recco sabato 16 marzo per la prima di due trasferte in quattro giorni. Martedì 19 marzo, infatti, sarà la volta del match contro la RN Savona.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *