Scherma – COPPA DEL MONDO – SPADA FEMMINILE: stop al sogno libero

169

scherma spada russia a legnano
Si spegne il sogno olimpico della Nazionale di spada femminile.
Sulle pedane di Buenos Aires è infatti giunta la sconfitta, ai quarti di finale, contro la Russia col punteggio di 45-38 che, con i risultati delle dirette concorrenti al pass olimpico, ha precluso ogni matematica possibilità alle azzurre di prendere parte alla gara a squadre olimpica.
L’Italia, in pedana con il quartetto composto da Mara Navarria, Rossella Fiamingo, Bianca del Carretto e Francesca Boscarelli, aveva superato il primo match di giornata contro il Giappone per 44-32. Nel successivo assalto contro la Russia, le azzurre sono giunte sino all’ultimo parziale col punteggio di 30-30. L’ultima frazionista azzurra, Mara Navarria, ha però subìto il 15-8 dalla russa Violetta Kolobova, che ha fissato il punteggio sul 45-38 finale.
L’ItalSpada femminile, quindi, avrà un solo posto nella gara olimpica individuale. A contendersi questa casella saranno Rossella Fiamingo e Mara Navarria. Il verdetto sarà emesso al termine dell’ultima prova individuale di qualificazione olimpica: il Grand Prix FIE di Budapest in programma dal 18 marzo.
Per l’Italia si sono aperte le porte del tabellone dei piazzamenti dal quinto all’ottavo posto. Nel primo assalto del tabellone di consolazione, è giunta la sconfitta contro la Cina per 31-25 e poi la vittoria contro la Corea del Sud col punteggio di 45-32 che è valso il settimo posto finale.

COPPA DEL MONDO – SPADA FEMMINILE – PROVA A SQUADRE – Buenos Aires, 14 Febbraio 2016
Finale
Romania b. Russia 45-40

Finale 3°-4° posto
Estonia b. Ucraina 42-32

Semifinali
Romania b. Estonia 45-36
Russia b. Ucraina 45-30

Quarti
Romania b. Usa 45-27
Estonia b. Corea del Sud 27-21
Russia b. ITALIA 45-38
Ucraina b. Cina 38-31

Tabellone dei 16
ITALIA b. Giappone 44-32

TABELLONE DEI PIAZZAMENTI
Finale 7°-8° posto
ITALIA b. Corea del Sud 45-32

Tabellone 5°-8° posto
Usa b. Corea del Sud 34-24
Cina b. ITALIA 31-25

Classifica (19): 1. Romania, 2. Russia, 3. Estonia, 4. Ucraina, 5. Cina, 6. Usa, 7. ITALIA, 8. Cina.

ITALIA: Rossella Fiamingo, Bianca del Carretto, Mara Navarria, Francesca Boscarelli




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.