Volley – Argos – Tutto pronto per le sfide di Serie C e D, sabato via ai campionati

66

Volley – Lo scorso week end, presso il palazzo delle Federazioni in viale Tiziano a Roma, è stata inaugurata la stagione sportiva 2022/2023 della Fipav Lazio, partita ufficialmente con l’assemblea delle società, la pubblicazione dei calendari di Serie C e D, e l’illustrazione delle novità regolamentari e le formule dei campionati provinciali.

L’Argos Volley, con il focus sempre rivolto alla territorialità, continua a seguire il progetto giovanile che con dedizione e buoni risultati, da anni porta avanti. Così, per la terza stagione consecutiva in Serie C Maschile e la seconda in Serie D Femminile, il confermato staff dirigenziale, composto dal Direttore Generale Carla De Caris, il Direttore Sportivo Stefano Frasca, e il Team Manager Valeriano Velocci, coadiuvato dal Presidente Enrico Vicini, ha lavorato all’implementazione del progetto che punta sempre più ad alzare l’asticella.

Alla guida tecnica della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che militerà nel girone A della Serie C, un graditissimo ritorno in casa bianconera, quello di coach Maurizio Panarello. La società di Patron Gino Giannetti punta su di lui per aprire un nuovo ciclo, certa che porterà crescita, soddisfazioni, e tante nuove emozioni.

A disposizione dell’head coach una rosa in parte riconfermata alla quale è stato dato valore aggiunto con innesti di più alto profilo ed esperienza tecnica accanto a promozioni di giovani meritevoli e futuribili.

Cabina di regia tutta nuova con Giandomenico Panarello che torna a vestire la maglia sorana dopo l’esperienza della stagione 2020/2021, e Davide Fava classe 2007 che sta crescendo nel settore giovanile Argos Volley tanto da meritarsi la presenza fissa in prima squadra. Stesso percorso è quello di Francesco Argenio, classe 2006, chiamato a dare manforte ai centrali confermati e ormai senatori Cristian Caschera e Stefano Vona.

Due nuovi innesti in banda sono quelli di Stefano Zorri, vecchia gloria ben conosciuta in provincia e non solo, avversario della serie C sorana nella stagione 2020/2021 con la maglia del Volley4Us Anagni, e Lorenzo Paoli, classe 2005, lo scorso anno in forza all’Under 19 verolana conquistata.

Completano la batteria di posto 4 i confermati e meritevoli Alessandro Rogacien e Mattia Quadrini. Sempre al loro posto, per la terza stagione consecutiva, gli opposti Manuel Magnante e Stefano Pittiglio, come anche i liberi Francesco Iafrate e Pierpaolo Mauti che quest’anno, per la prima volta, vestirà la fascia da capitano.

La formula del campionato che questo roster si troverà ad affrontare dal prossimo week end e fino al 7 maggio, inserito nel girone A composto da 13 squadre, verrà disputato con la formula all’italiana con partite di andata e ritorno.

Al termine del girone di andata, la prima classificata del girone si scontrerà in gara secca con la prima del girone B per aggiudicarsi la Coppa Lazio.

Al termine della Regular Season invece, le squadre prime, seconde e terze classificate di ciascun girone verranno inserite nei gironi C e D e, con gare di sola andata, si contenderanno il pass per la Fase Finale alla quale accederanno le prime e le seconde. In gara unica su campo neutro, la prima del girone C affronterà la seconda del girone D, e la prima del girone D la seconda del girone C. Le squadre vincenti saranno promosse in Serie B. A retrocedere in serie D invece saranno 4 squadre, ovvero i club che al termine della Regular Season occuperanno il dodicesimo e tredicesimo posto di ciascun girone (A e B).

Identica è la formula di svolgimento della Regular Season di Serie D Femminile inserita nel girone D, la differenza è nelle promozioni che saranno 6 di cui 4 dirette mentre le restanti 2 saranno contese dalle seconde e terze classificate nei 4 gironi in un play off con gare di sola andata. A retrocedere saranno 12 squadre, quelle che occuperanno undicesimo, dodicesimo e tredicesimo posto di ciascun girone al termine della stagione regolare.

Stesso modus anche per la partecipazione alla Coppa Lazio che però prevede due fasi date le 4 quattro partecipanti.

A distanza di un anno, e dunque in una sola stagione, la novità è diventata certezza: la Serie D femminile, figlia di una progettualità fortemente voluta dalla società che ha dispiegato le sue forze economiche per l’acquisizione del titolo e quelle dirigenziali per l’organizzazione, e tecnicamente ben strutturato da coach Salvatore Pica che continua a esserne la guida tecnica coadiuvato dal Dirigente Mario Pica, è parte importantissima dell’Argos Volley.

Così, per la seconda stagione nella categoria della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora in rosa, a disposizione dell’head coach, un roster di atlete giovani, nel pieno rispetto di quella che è sempre stata la linea societaria, ma non giovanili dal punto di vista tecnico, affiancate da alcune con più esperienza nel bagaglio.

La regia è stata affidata alle sapienti mani di Vania Ferri e quelle di Alessandra Ianni, opposte ad Athena Dolce. Al centro della rete Beatrice Marconi e Cleo Dolce; nella batteria di posto 4 Giulia Martino, Valentina Giona, Giulia Gabrieli e Clarissa De Vecchis; liberi Letizia Grimaldi e Annachiara Sorgi.