Volley Modena -Coach Beltrami: “Due obiettivi differenti ed importanti”

129

volley piacenza vincente
Vigilia di big match, il secondo consecutivo, per la Liu•Jo Modena che domani ospita al PalaPanini la Nordmeccanica Piacenza nel match valido per la sesta giornata di ritorno della regular season. Le bianconere vogliono continuare la risalita dopo il ko di Montichiari e l’occasione è ottima per raccogliere punti che valgono doppio. Il momento, infatti, vede tanti scontri diretti come racconta alla vigilia anche il coach Alessandro Beltrami: “Come nel girone d’andata, ma ovviamente a campi invertiti, è iniziato un periodo con tanti scontri diretti. E’ un momento importante che arriva in un periodo un po’ strano, mercoledì ripeteremo la partita di domani per un altro obiettivo importante. Piacenza è formazione impegnata su più fronti, vediamo come affronterà la partita, ma noi dobbiamo andare avanti sulla scia di quanto fatto nelle ultime tre partite, nelle ultime due settimane. Abbiamo tenuto un buon livello di gioco, con Novara ottimo, ma sappiamo che non può essere sempre così. Stiamo tentando di mantenere arrivare, però, a mantenere quello continuando a lavorare su cose che in cui fatichiamo di più. CI sono alcune soluzioni e situazioni con cui tutti cercano di metterci in difficoltà. Ci sono volte in cui riusciamo ad uscirne bene come domenica, altre volte facciamo un pelo più fatica, andiamo avanti sistemando queste cose per diventare più costanti possibili”.

Piacenza guida la classifica del campionato al pari di Conegliano, anche se le venete hanno dato forse una sensazione di maggior solidità e cinismo in quest’ultimo periodo. Il tecnico bianconero, però, non si sbilancia su queste analisi: “Non ho seguito così bene Conegliano come Piacenza in questo periodo, vedo che vincono abbastanza agevolmente ma è stato così anche per Novara prima di venire da noi e può sembrare lo stesso anche noi a tratti visti gli ultimi risutlati. Penso ci siano squadre molto fuori come anche Novara, sicuramente Piacezna e Conegliano hanno individualità che possono risolvere molti problemi e molte situazioni, questo può fare la differenza, ma a me interessa la mia squadra. Abbiamo visto in questi mesi che noi dipendiamo dalla squadra nel complesso, viste prestazioni e risultati si nota che riusciamo a fare molto bene quando tutti sono coinvolti nel gioco”.

Si gioca per il campionato, ma mercoledì le due formazioni si affronteranno nel match secco di Coppa Italia. Una sorta di ripetizione di quanto successo la scorsa stagione, ma Beltrami spera in qualcosa di differente visto il cambio di formula per quanto riguarda i quarti della Coppa Italia: “Ormai le squadre sono cambiate quasi totalmente e lo è anche il sistema, allora per quanto riguarda la Coppa Italia si giocava andata e ritorno, quest’anno è una partita secca in casa loro e speriamo, quindi, di non ripetere lo scorso anno perché avevamo vinto in campionato, ma perso la prima gara di coppa 3-1 al PalaBanca. C’è tanto in palio in entrambe sfide, già domenica andare avanti e fare punti sarebbe un grosso miglioramento rispetto al girone d’andata dopo gli ultimi risultati. Ho detto alle ragazze di pensare alla partita di domani, vedremo se e quali problemi usciranno e poi penseremo a risolverli per mercoledì. Quelli che ci aspettano sono due obiettivi ben differenti e ugualmente importanti”.

L’intervista a coach Beltrami è disponibile anche in formato video all’indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=-U1Y5WdHOxU.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.