Volleyball Nations League Maschile: oggi l’esordio a Rio de Janeiro con la Germania

46

Volleyball – Sta per concludersi l’attesa per gli azzurri di Ferdinando De Giorgi che oggi alle 17.30 locali (le 22.30 in Italia) affronteranno la Germania per l’esordio in Volleyball Nations League al Maracanazinho di Rio de Janeiro. I tedeschi, già qualificati per i Giochi Olimpici, hanno incontrato l’Italia 46 volte, subendo 35 sconfitte e vincendo 11 gare, l’ultima proprio il 4 ottobre del 2023 a Rio de Janeiro in occasione del torneo pre olimpico.
Il cammino dell’Italia parte dallo storico impianto del Maracanazinho che nel 1990 fece da cornice al trionfo mondiale della nazionale della quale faceva parte proprio il tecnico salentino che ha voluto ricordare così quei momenti (https://youtu.be/_I1NoV_7cBo): “Per la pallavolo italiana e per me chiaramente che ho partecipato nel 90 nel primo mondiale vinto, è un ricordo indelebile, è un bellissimo ricordo per tutti. Da li è iniziata una storia incredibile, ogni volta che torno qui è una grande emozione. Qualche cambiamento c’è stato, prima erano tutti gradoni, entravano 25.000 persone, adesso forse la metà, però rimane sempre un luogo a noi e a me molto caro nel quale torno con piacere”.
La nuova stagione azzurra quindi riprende da dove si era fermata la scorsa, quando a Rio de Janeiro l’Italia concluse il torneo pre olimpico senza ottenere il pass a cinque cerchi: “Iniziamo da dove abbiamo finito l’anno scorso ma con situazioni un pò diverse, l’anno scorso era la fine di una lunga stagione, adesso invece è proprio l’inizio di questo percorso nel quale iniziamo questa prima settimana con l’intenzione di aggiungere in ogni partita quello che poi ci serve, pensare al gioco, pensare chiaramente a raggiungere il risultato per avvicinarci alla qualificazione alle Olimpiadi.
Gli avversari sono tutti degni, la Germania, anche se mancherà probabilmente qualcuno che c’era a ottobre, mi sembra sempre una buonissima squadra, quelle squadre contro le quali devi lottare. Hanno fatto anche delle amichevoli in Polonia vincendo. Affronteremo squadre che hanno modo di giocare importante, noi dobbiamo fondamentalmente concentrarci sul nostro, cercare di essere veramente molto presenti e saper attraversare queste partite sapendo interpretare i vari momenti che vivremo”.
Il Commissario Tecnico si è poi soffermanto sulla parte svolta a Cavalese nel pre stagione col coinvolgimento di più gruppi insieme: “Ad inizio stagione abbiamo fatto un percorso che abbiamo chiamato “comunità noi Italia”, insomma eravamo in 30 divisi in due gruppi a Cavalese. Devo dire che è stata una settimana nella quale questa esperienza soprattutto a livello relazionale è stata stupenda, difficile un pochino per lo staff perché doveva seguire attentamente tutti e due i gruppi.
Si è creato un sentimento comune, la VNL è un torneo lungo e quindi ci sono tre settimane da affrontare e sappiamo che ci sarà bisogno un pochino di tutti. Per questo abbiamo anche voluto creare questo momento insieme, per creare anche uno spirito unico. Anche quest’anno c’è stato l’esodio di due giocatori molto interessanti, questa cosa che ci fa piacere e da continuità al nostro percorso”.
Sul doppio impegno tra Brasile e Canada, e sulla scelta di spostarsi direttamente dalla prima alla seconda tappa, De Giorgi ha commentato così: “Non conveniva tanto tornare in Italia, per i pochi giorni prima di dover ripartire per il Canada. Ci risparmiamo un viaggio in più, andiamo direttamente, rimaniamo un pochino assieme. Faremo delle valutazioni tra la prima e la seconda settimana di gioco, se ci sarà qualche variazione o no. Sono tutte cose che vedremo man mano nel percorso”.

Tutti i match della Volleyball Nations League saranno trasmessi su DAZN e in diretta e on-demand su VBTV, la piattaforma ufficiale di streaming live Over-The-Top (OTT) di Volleyball World e broadcaster ufficiale della VNL.

Germania
1. Christian Fromm (Schiacciatore)
2. Leonard Graven (Libero)
3. Denis Kaliberda (Schiacciatore)
5. Moritz Reichert (Schiacciatore)
7. Joscha Kunstmann (Libero)
8. Filip John (Opposto)
16. Tim Peter (Schiacciatore)
17. Jan Zimmermann (Palleggiatore)
18. Florian Krage (Centrale)
22. Tobias Brand (Schiacciatore)
23. Yannick Goralik (Centrale)
24. Eric Burggräf (Palleggiatore)
25. Lukas Maase (Centrale)
31. Yann Böhme (Opposto)
Michał Winiarski (1o Allenatore)

Italia
5. Alessandro Michieletto (Schiacciatore)
6. Simone Giannelli (Palleggiatore)
7. Fabio Balaso (Libero)
8. Riccardo Sbertoli (Palleggiatore)
11. Giovanni Sanguinetti (Centrale)
14. Gianluca Galassi (Centrale)
15. Daniele Lavia (Schiacciatore)
16. Yuri Romanò (Opposto)
17. Simone Anzani (Centrale)
19. Roberto Russo (Centrale)
23. Alessandro Bovolenta (Opposto)
28. Gabriele Laurenzano (Libero)
31. Luca Porro (Schiacciatore)
Ferdinando De Giorgi (1o Allenatore)

Gli impegni degli azzurri in Brasile (orari italiani)

Week 1 (Rio de Janeiro, Brasile) – Pool 2
22 maggio, ore 22.30: Germania-Italia
24 maggio, ore 22.30: Iran-Italia
25 maggio, ore 19: Giappone-Italia
26 maggio, ore 15: Brasile-Italia




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *