Yuliya Efimova positiva al Meldonium

216

Yuliya Efimova2
Yuliya Efimova sarebbe positiva e rischia una squalifica a vita. La medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 e campionessa del mondo nei 100 rana ai Mondiali di Kazan dello scorso agosto davanti alla lituana Ruta Meilutyte (la rivale che da tempo dubitava della “pulizia” della russa). Ancora una volta di mezzo c’è il meldonium. Da gennaio 2016 ad oggi sono 101 i casi di positività al meldonium, conferma la Wada..

E’ la seconda volta che la Efimova viene trovata positiva dopo la squalifica di 16 mesi (pena ridotta rispetto a quella iniziale di 24 mesi) per steroidi anabolizzanti del 2013: era stata privata di 5 medaglie internazionali e di 2 record del mondo.

Ora la Efimova da recidiva rischia la squalifica a vita.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.