Filosofia e benessere – La psicoterapia di Sai Baba

Sai Baba – Sai Baba è stato un maestro indiano e un guru spirituale. Il suo insegnamento copre una vasta gamma di argomenti, dall’educazione all’alimentazione, dalla psicoterapia al rapporto tra uomo e divino. Molti dei suoi insegnamenti sono racchiusi in libri divisi per argomento. Ogni argomento viene trattato nello specifico, toccando ogni aspetto nel dettaglio.

Molti dei libri sull’insegnamento di Sai Baba, furono dettati dal maestro stesso mediante la voce interiore ad uno dei suoi allievi più fedeli: Stephan von Stepski-Doliwa. Quest’ultimo, psicoterapeuta di fama internazionale, si fece guidare dal suo guru anche per migliorare se stesso nel suo lavoro.

Sai Baba definisce cosa bisogna sapere di una terapia davvero efficace, quello che un buon terapeuta deve evidenziare e che cosa deve saper cogliere. Egli si esprime su diverse forme di terapia come la PNL, l’ipnosi, l’omeopatia, la terapia familiare e lo psicodramma.

Il maestro insegna una terapia completamente nuova, in quanto mostra chiaramente e immediatamente quali siano gli atteggiamenti inconsci di ognuno. Sai Baba parte dall’assunto che l’uomo cerca la felicità durevole. Spesso cerca di ottenerla mediante la terapia, che a volte non ha successo. Questo accade perché molti psicologi non sanno essi stessi che cosa cercano. In realtà, lo psicologo dovrebbe essere un faro. Un faro di sapere, chiarezza, amore e pazienza. E dovrebbe avere successo. Il successo è molto importante per Sai Baba perché il vero successo si verifica solo da un cuore puro e amorevole.

Sai Baba e la psicoterapiaSuccesso significa raggiungere una meta e questa meta è la felicità. Essa si trova dentro ognuno di noi, nel nostro cuore. Secondo il guru spirituale, l’uomo deve smetterla con la ricerca della felicità nel mondo e nelle sue vuote promesse, perché è una ricerca senza senso. Bisogna usare tutta la nostra forza per trovare noi stessi, anche se le soluzioni non saranno né facili e né a buon mercato. Quindi, occorre cercare un buon terapeuta che insieme a noi cerchi la nostra verità, e la troverà, perché egli la conosce e la vive. Tuttavia, siamo sempre noi gli artefici della nostra felicità.

La buona terapia è quella che insegna a essere attivi e a lavorare sui noi stessi. Non bisogna cercare solo ciò che è facile, comodo e sicuro. C’è solo una vita e perciò non dobbiamo sprecare neanche un momento, in quanto ogni attimo è infinitamente prezioso e non ritornerà mai più. Dobbiamo prendere in mano la nostra vita e ottenere la felicità. Tutto questo si ottiene con la pazienza.

Sai Baba mostra un metodo terapeutico impressionante prima per la sua efficienza e poi per la perfezione nella pianificazione e nella rappresentazione della famiglia. Ciò vuol dire che il paziente forma la sua famiglia scegliendo dal gruppo un partecipante che gli sembra adatto al ruolo per ognuno dei suoi familiari e così inizia la terapia. I dettagli di questo metodo terapeutico sono descritti nel dettaglio nel capitolo La terapia familiare sistemica del libro Sai Baba parla della psicoterapia.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *