Volley A1 femminile – Quinta giornata: Piacenza sola in vetta

127

volley novara

Una sola squadra al comando del campionato di pallavolo femminile in A1. Si tratta di Piacenza che, approfittando del turno di riposo di Casalmaggiore  è balzata al comando in solitaria. Le Campionesse d’Italia 2013 e 2014 hanno vinto facilmente e meritatamente a Vicenza. In seconda posizione ecco le campionesse in carica di Novara che si sono imposte nella partita di cartello del finalista scudetto qualche mese fa che si sono imposte per 3-1 su Modena ancora in preda ad alcune distrazioni difensive pagate a caro prezzo. Da segnalare il primo punto in classifica per le  azzurrine del Club Italia di Bonitta.

Andando nello specifico splendida la vittoria per la Igor Volley Novara di Luciano Pedullà, che ha supera+to per 3-1 Modena e infila il quarto successo da tre punti in altrettante partite giocate di campionato.

Igor Volley Novara – Modena 3-1 (25-18, 22-25, 25-15, 25-23)
Igor Volley
: Rousseaux ne, Bruno (L) ne, Wawrzyniak ne, Malesevic ne, Guiggi 7, Cruz 15, Bonifacio ne, Chirichella 7, Sansonna (L), Signorile, Bosetti 15, Mabilo ne, Bosio, Fabris 19. All. Pedullà.
Modena: Bertone 1, Carraro ne, Gamba, Rivero ne, Heyrman 7, Di Iulio 11, Folie 3, Arcangeli (L), Ferretti 1, Diouf 18, Scuka, Horvath 15. All. Beltrami.

 

La Unendo Yamamay Busto Arsizio (davanti a 4000 spettatori) trova la prima vittoria importante del suo nuovo corso e riconquista il Palayamamay.

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Imoco Conegliano 3-1 (25-22, 21-25, 25-17, 25-15)

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Degradi 8, Cialfi ne, Mazzotti ne, Negretti, Fondriest 7, Hagglund 3, Thibeault ne, Papa ne, Lowe 26, Angelina ne, Yilmaz 18, Pisani 7, Poma (L). All. Mencarelli, secondo allenatore Musso. Battute errate: 7, vincenti 2. Muri: 13.

Imoco Conegliano: Glass 2, Vasilantonaki ne, Bechis, Serena ne, Ortolani 17, Santini, Adams 7, Robinson 17, De Gennaro (L), Easy 15, Arrighetti, Nicoletti 1, De Bortoli ne, Barazza 3. All. Mazzanti, 2° Bertocco. Battute errate: 13, vincenti 2. Muri: 7.

Foppapedretti Bergamo-Il Bisonte Firenze 3-0 (25-14, 25-19, 25-14)
Foppapedretti Bergamo:
Mori n.e., Plak 14, Frigo n.e., Gennari 6, Cardullo (L), Aelbrecht 13, Paggi 7, Barun-Susnjar 13, Lo Bianco 6, Mambelli n.e., Sylla n.e. All. Lavarini
Il Bisonte Firenze: Perinelli 1, Ninkovic 4, Mazzini, Turlea 11, Negrini 7, Van de Vyver 2, Parrocchiale (L), Vanzurova 3, Pietrelli, Calloni 5, Martinuzzo 1. All. Vannini
Arbitri: Dominga Lot e Marco Zingaro

Note
Durata Set: 19’, 25’, 23’
Muri: Bergamo 14, Firenze 1
Battute Vincenti: Bergamo 5, Firenze 1
Battute Sbagliate: Bergamo 7, Firenze 10

 

Nordmeccanica Volley passa anche a Vicenza. Sul campo della matricola Obiettivo Risarcimento, la squadra di Marco Gaspari infila la terza vittoria consecutiva in campionato.

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA-NORDMECCANICA PIACENZA 0-3
(19-25; 16-25; 22-25)
OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA Goliat, Kitipova 1, Lanzini (L), Cella 8, Drpa 12, Partenio 3, Busa 1, Pastorello, Wilson 5, Crisanti 5, Prandi, Bisconti (L). All. Rossetto.
NORDMECCANICA PIACENZA Sorokaite 9, Valeriano, Belien 9, Bauer 9, Leonardi (L), Marcon 8, Melandri, Poggi (L), Petrucci, Pascucci, Meijners 23, Taborelli, Ognjenovic 3. All. Gaspari.
Arbitri Luciani e Rossetti.

 

 

Di seguito tutti i risultati della quinta giornata di Serie A1 e la nuova classifica:

Igor Gorgonzola Novara vs Liu Jo Modena        3-1 (25-18; 22-25; 25-15; 25-23)

Unendo Yamamay Busto Arsizio vs Imoco Volley Conegliano        3-1 (25-22; 21-25; 25-17; 25-)

Foppapedretti Bergamo vs Il Bisonte Firenze         3-0 (25-14; 25-19; 25-14)

Metalleghe Sanitars Montichiari vs Club Italia        3-2 (19-25; 25-15; 18-25; 26-24; 15-9)

Savino Del Bene Scandicci vs Sudtirol Bolzano       3-1 (25-15; 23-25; 25-21; 25-23)

Obiettivo Risarcimento Vicenza vs Nordmeccanica Piacenza        0-3 (19-25; 16-25; 22-25)

RIPOSA: Pomì Casalmaggiore

 

# SQUADRA PUNTI PARTITE GIOCATE PARTITE VINTE
1. Piacenza 13 5 4
2. Novara 12 4 4
3. Casalmaggiore 10 4 3
4. Modena 9 5 3
5. Busto Arsizio 9 5 3
6. Conegliano 9 5 3
7. Bergamo 6 4 2
8. Scandicci 6 4 2
9. Montichiari 5 5 2
10. Bolzano 5 5 2
11. Vicenza 3 5 1
12. Firenze 2 5 1
13. Club Italia 1 4 0



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.