Calcio. Roma. Garcia: A Palermo per vincere e convincere

150

roma garcia bis

Parole ottimistiche quelle del mister della Roma, Garcia, a poche ore dall’incontro di Palermo. I giallorossi devono riprendersi dalla sconfitta in Bielorussia, mentre i rosanero giungono da un periodo difficile dopo un’ottima partenza in campionato. A Trigoria chiedono risultati e gioco. Vengono criticate alcune sue scelte e la mancanza di risultati.

A proposito del dopo Borisov il tecnico transalpino è stato chiaro: “Abbiamo riunito il gruppo il giorno dopo la partita. Ci sono state cose buone e cose meno buone, come il primo tempo. La squadra c’è, possiamo fare grandi cose, ma serve continuità anche nella stessa gara. Dopo una partita del genere, da parte mia in primis, c’è una grande voglia di continuare la striscia di vittorie iniziata contro il Carpi. Per finire due volte secondi la squadra non può avere altro che una mentalità di qualità. Ora siamo all’inizio del campionato, vogliamo far bene. Devo prendere delle scelte con sicurezza. Dopo, ripeto, più che essere in reazione dobbiamo giocare bene dal fischio d’inizio con le giuste ambizioni. Dobbiamo essere sempre nella partita”.

Quindi l’allenatore si è soffermato sul clima difficile che si respira nella Roma giallorossa. “La cosa che conta non è solo la partita di Palermo, ma anche il campo. Se non si vince anche giocando bene le cose vanno male. Conosco le regole del gioco, devo essere motivato, combattente come sempre. Devo mettere tutto in campo per questi ragazzi fantastici. Voglio ancora vincere con la Roma, il sogno non è cambiato. Per il resto non ho energie da perdere, è il campo che parla. Siamo in corsa per tutti gli obiettivi, arrivare fino in fondo al campionato per raggiungere un traguardo importante e qualificarci in Champions. Per quanto riguarda l’Europa dovremo fare un grande risultato a Leverkusen, è ancora tutto in ballo.

Parlando del rapporto con la società ha aggiunto: ” Sto bene a Roma, la società fa di tutto per dare il meglio di se stessa. I giocatori fanno di tutto, anche se su correnti alternative, per far bene. Quando sfrutteremo le potenzialità di questa rosa potremo fare grandi cose. Mi sembra comunque un po’ presto per fare i conti”.

Palermo sarà una tappa importante per la Roma e per Garcia.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.