Serie TV – Buon inizio per “La Mantide” con Carole Bouquet

204

Serie tv – Con il volgere al termine del mese di Agosto tornano le serie tv anche sulle reti Mediaset. Da segnalare il buon avvio (la prima puntata è andata in onda ieri sera) alle 21:35 su Canale 5  La Mantide. Si tratta di una miniserie televisiva prodotta nel 2017 dalla rete francese TF1 che piacerà a chi adora il genere poliziesco. Intitolata in originale La Mante, la serie è un crime creato da Alice Chegaray-BreugnotNicolas JeanGrégoire Demaison e Laurent Vivier ed ha come protagonista un volto estremamente noto, quello dell’affascinante attrice, oggi 65enne, Carole Bouquet. La miniserie si articola in 6 episodi che vengono mandati in onda da Mediaset in tre puntate, secondo la consuetudine di due episodi a serata. Diretta da Alexandre Laurent, specialista di prodotti televisivi di genere thriller, nel cast anche conta sulla presenza di Fred Testot, Manon Azem, Pascal Demolon, Frederique Bel, Jacques Weber e Robinson Stevenin.

La Mantide: la trama della prima puntata della serie francese

Ambientata a Parigi, La Mantide racconta la storia di uno spietato serial killer al quale la polizia dà la caccia. Gli omicidi del ricercato ricalcano quelli commessi da una famosa assassina del passato, nota come La Mantide, che oltre vent’anni prima aveva terrorizzato la Francia, uccidendo uomini all’apparenza perfetti che si erano macchiati di atti di violenza contro donne e bambini indifesi. La donna in questione di nome Jeanne Deber, interpretata da Carole Bouquet, sta scontando una condanna all’ergastolo, ma è l’unica che può aiutare il Commissario Ferracci a risolvere il caso.

Le viene quindi concesso di collaborare con la polizia per stanare lo psicopatico che la emula, ma lei accetta di farlo a una sola condizione: che il detective Damien Carrot prenda parte alle indagini e sia lui il suo contatto diretto. Perché proprio Carrot? Per il motivo che l’uomo è suo figlio. Forse per riscatto, o forse per senso di colpa, il ragazzo è diventato infatti poliziotto, prendendo le distanze dalla madre con cui non ha più avuto nulla a che fare dopo la condanna. Damien Carrot deve quindi affrontare i propri demoni, in particolare quello della sua genitrice, e scoprire segreti finora celati sulla sua famiglia.
Buona visione: questa sera la seconda puntata!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *