Pallanuoto A1 maschile – Roma Nuoto sconfitta dall’Ortigia

4

Roma Nuoto – La Roma Nuoto perde a Siracusa 9-4 contro l’Ortigia. Gara sempre in mano ai siciliani fin dalle prima battute, con i padroni di casa che nella prima parte di gara nonostante le tante espulsioni fischiate a loro favore, non riescono a staccarsi nel punteggio. I giallorossi sono bravi a restare attaccati e al riposo lungo si va sul 3-3. Nel terzo tempo a gara ancora tutta da giocare, su un gol dell’Ortigia viene allontana con un’espulsione definitiva per proteste, Vjekoslav Paskovic. A quel punto il match gira completamente in favore dei padroni di casa, che sfruttano alla perfezione alcuni errori dei giallorossi, allungano e portato a casa la vittoria.

Sabato prossimo la Roma Nuoto è attesa dai suoi tifosi al Foro Italico dove arriverà il coriaceo Quinto, vittorioso sul Posillipo. Partita delicata, che mette in palio punti pesanti.

La cronaca. Nel primo tempo l’Ortigia va subito avanti di due lunghezze. Accorcia le distanze per la Roma il centroboa classe 1999 Matteo Spione che finalizza un’ottima superiorità numerica. Il parziale si chiude così sul 2-1.
Nel secondo tempo Roma reagisce. Prima arriva il pareggio di Vjekoslav Paskovic che segna con un gran tiro da posizione centrale. Allungo giallorosso con il classe 2001 Matteo Ciotti che realizza con un bel diagonale su superiorità numerica. Prima della fine del parziale arriva il pareggio dei padroni di casa che vale il 3-3. Punteggio con cui si va al cambio campo.
Nel terzo periodo l’Ortigia trova subito il doppio vantaggio. Sul secondo gol, per proteste, viene allontanato Paskovic. I giallorossi sembrano non risentire subito dell’assenza e trovano la rete con Steven Camilleri che vale il 5-4. Prima della fine del parziale su espulsione i padroni di casa allungano 6-4. Punteggio con cui si chiude il tempo.
Nel quarto tempo i capitolini hanno la palla per andare a meno uno ma la falliscono e sul capovolgimento difronte subiscono la rete che chiude il match. L’Ortigia va in rete altre due volte prima della fine della gara.

Ortigia-Roma Nuoto 9-4
(2-1, 1-2, 3-1, 3-0)

Ortigia: Caruso, Cassia, Abela 1, Jelaca, Di Luciano 1, Farmer, Giacoppo, Espanol 4, Rotondo, Vapenski, Susak 1, Napolitano 2, Pellegrino. All. Piccardo.

Roma Nuoto: De Michelis, Ciotti 1, Faraglia, De Santis, Camilleri, Spione 1, Camilleri 1, Paskovic 1, Lapenna M., De Robertis, Africano, Innocenzi, D’ascoli. All. Gatto R.

Arbitri: Castagnola e Savarese.
Superiorità numeriche: Ortigia 4/13, Roma Nuoto 3/9.
Note: usciti per limite di falli Abela (O) e J. Camilleri (R) nel quarto tempo. Cartellino rosso a Paskovic (R) nel terzo tempo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *