Calcio – Serie A e B – Le decisioni del Giudice Sportivo per la 32esima giornata

Calcio – Squalificati Serie A: ecco le decisioni del Giudice Sportivo

Otto i calciatori fermati per il prossimo turno. Nessuna squalifica per Mandzukic.

Sono invece otto i calciatori fermati dal Giudice Sportivo in vista della 32^ giornata del campionato di Serie A. Tre di questi sono stati espulsi nel corso dell’ultimo turno. Mattia Bani del Chievo Verona, Stefano Sturaro del Genoa e Marvin Romeo Zeegelaar dell’Udinese. Gli altri cinque calciatori, invece, sono stati squalificati in quanto arrivati al limite di cinque ammonizioni: sono Milan Badelj della Lazio, Andrea Belotti del Torino, Luca Ceppitelli del Cagliari, Domenico Maietta dell’Empoli e Aleksandar Kolarov della Roma.

La Procura della FIGC aveva richiesto la prova tv per Mario Mandzukic, protagonista di un fallo a palla lontana su Romagnoli durante Juventus-Milan. L’attaccante non è stato però punito per il calcetto dato al difensore centrale rossonero, che aveva poi scatenato anche la reazione di Piatek con successiva lite tra i due centravanti.

Il gesto di Mandzukic, secondo il Giudice Sportivo, “non assume con certezza i connotati della condotta violenta”. Anche in caso contrario, tra l’altro, la squalifica non sarebbe scattata, considerato che il VAR ha visto e valutato l’episodio ritenendo opportuno non intervenire. Non c’è stata dunque alcuna sanzione nei confronti di Mario Mandzukic, che sarà regolarmente a disposizione di Massimiliano Allegri per la gara di Ferrara contro la Spal.

SQUALIFICATI IN SERIE B

Stangata nei confronti di Golemic del Crotone: i cinque turni di squalifica nei confronti del difensore dei Crotone sono infatti la sanzione più rilevante comminata dal Giudice Sportivo di Serie B. Maxi-squalifica per “avere, al 47° del secondo tempo, cercando di avvicinarsi ad un Assistente, strattonato con veemenza un calciatore avversario causandone la caduta, e rivolto allo stesso assistente, con una condotta evidentemente intimidatoria, espressioni gravemente minacciose”.

Tre turni di squalifica per Maniero (Cosenza) e Porcino (Livorno). Una gara di stop invece per Bellusci (Palermo), Vigorito e La Mantia (Lecce), Baraye (Padova), , Gustafson (Hellas Verona), Gyasi (Spezia) e Segre (Venezia).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *