CEV Volleyball Champions League – La Igor Novara brilla e vince in Germania

CEV Volleyball Champions Leaguela Igor brilla in Germania, 3-1 allo Stoccarda nell’andata dei quarti di finale.

Giovedì 21 il ritorno al PalaIgor di Novara,
serviranno due set per passare il turno.

CEV Volleyball Champions League-  La Igor Gorgonzola Novara torna dalla Germania con una preziosissima vittoria. Nell’andata dei quarti di finale della CEV Volleyball Champions League, le azzurre di Massimo Barbolini superano per 3-1 l’Allianz MTV Stuttgart, lasciando per strada il primo set in una competizione fin qui immacolata ma costruendosi un vantaggio importante in ottica passaggio del turno. Nella gara di ritorno in programma giovedì 21 aprile al PalaIgor di Novara, infatti, a Francesca Piccinini e compagne sarà sufficiente conquistare due set per accedere alle semifinali. Avversario ostico quello rappresentato dalla formazione di Athanasopoulos, che non perde mai la bussola e gioca alla pari delle azzurre per lunghi tratti. La Igor è attenta sul finale di secondo set e poi limita il rientro delle tedesche con un quarto parziale di alto livello: Paola Egonu è la top scorer con 34 punti, in doppia cifra anche Bartsch e Piccinini.

Al termine del match, attraverso la pagina ufficiale Facebook, il Club piemontese ha annunciato il prolungamento di contratto di coach Barbolini, che resterà sulla panchina di Novara per le prossime tre stagioni. 

La cronaca. Stoccarda parte con Kaestner in regia e Rivers in diagonale, Mc Cage e Tapp centrali, Wilhite e Schaeffer schiacciatrici e Koskelo libero; Igor in campo con Egonu opposta a Carlini, Chirichella e Veljkovic al centro, Bartsch-Hackley e Piccinini in banda e Sansonna libero.

Novara avanti subito con Chirichella (6-9) a segno in maniout, Egonu prolunga il break fino al 6-11 mentre Rivers riporta le padrone di casa sotto 10-13 e un fallo di Bartsch-Hackley vale il 14-15. L’americana si riscatta con la parallela del 17-21 e Novara non si ferma più, chiudendo 19-25 con un muro di Egonu su Schaefer.

Novara riparte forte (0-2, ace di Bartsch-Hackley), Wilhite ribalta (5-4) ma Novara torna avanti dopo un testa a testa serrato con Piccinini che prima difende e poi va a segno in maniout (12-14). Stoccarda ferma il gioco, sul turno in battuta di Rivers si porta 17-14 ma Novara rientra ancora con Egonu che fa 19-19 in diagonale e Nizetich, appena entrata, concretizza una gran difesa di Zannoni (19-20). Nel punto a punto finale, Piccinini conquista il set ball con un diagonale pazzesco (23-24) e ai vantaggi è un ace di Egonu (24-26) a fare 0-2.

Stoccarda reagisce (7-3) con un muro di Mc Cage, Barbolini ferma il gioco e le azzurre rientrano con due muri di Chirichella e una fast della centrale (8-8) e poco dopo Bartsch-Hackley propizia il break del 9-12. Novara rimane avanti fino al 15-17, Bugg cambia l’inerzia a muro (18-17) e il sestetto tedesco, rivoluzionato, trova un break importante e chiude 25-19, infliggendo la prima sconfitta in un parziale alla Igor nell’attuale Champions League.

Novara riprende il filo e scappa subito sul turno in battuta di Veljkovic, che da 5-7 lancia le azzurre 5-11 con un muro di Piccinini. Il tecnico tedesco cambia ancora, Novara non allenta il ritmo e alza il ritmo in battuta con Egonu (6-13, ace) e Chirichella (9-17) ma Van Daelen (11-17) e Schaefer (14-19) non si arrendono, con Stoccarda che torna sotto fino al 17-20; Egonu (diagonale, 17-21) e due muri (Chirichella e Carlini) valgono il 18-23 e poco dopo Bartsch-Hackley chiude i conti in diagonale, sul 20-25.

Stefania Sansonna (libero Igor Gorgonzola Novara): “Siamo felicissime, è un successo importante e arriva al termine di una partita in cui le nostre avversarie non ci hanno concesso nulla. Hanno tenuto un ritmo altissimo, hanno combattuto su ogni pallone e alla fine abbiamo dovuto fare il nostro meglio per ottenere il successo. Ora guardiamo alla gara di ritorno in casa ma prima c’è un match per noi importantissimo, contro Busto Arsizio”.

Massimo Barbolini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “Sono orgoglioso di legare il mio futuro alla Igor Volley, ringrazio il club per la fiducia e sono convinto che ci siano basi ottime per lavorare e programmare il futuro. Intanto, però, rimaniamo concentrati sulla stagione in corso: abbiamo dei traguardi da inseguire, dei trofei da vincere. Oggi abbiamo fatto un primo passo nei quarti di finale di Champions League”.

Mercoledì toccherà alle altre due squadre italiane ancora in corsa. Alle 18.30 la Savino Del Bene Scandicci ospiterà al Mandela Forum di Firenze il Fenerbahce Istanbul, mentre alle 20.30 l’Imoco Volley Conegliano se la vedrà al PalaVerde di Villorba contro l’Eczacibasi Istanbul.

IL TABELLINO
Allianz MTV STUTTGART – Igor Gorgonzola NOVARA 1-3 (19-25, 24-26, 25-19, 20-25) – Allianz MTV STUTTGART: Wilhite 7, Mc Cage 12, Schaefer 7, Kastner 4, Rivers 16, Tapp 7, Koskelo (L), Cesar (L), Tomazela Pissinato, Sandor 3, Van Daelen 3, Bugg 2, Poll 3. All. Athanasopoulos. Igor Gorgonzola NOVARA: Carlini 4, Chirichella 14, Piccinini 10, Bartsch-hackley 14, Veljkovic 8, Egonu 34, Piacentini (L), Sansonna (L), Plak, Nizetich 1, Zannoni. Non entrate: Stufi, Camera, Bici. All. Barbolini. ARBITRI: Sarikaya, Georgiev. NOTE – Durata set: 25′, 30′, 26′, 29′; Tot: 110′.

CEV VOLLEYBALL CHAMPIONS LEAGUE
IL PROGRAMMA DEI QUARTI DI FINALE
GARE DI ANDATA

Allianz MTV Stuttgart (GER) – Igor Gorgonzola Novara 1-3 (19-25, 24-26, 25-19, 20-25)
Dinamo Moscow (RUS) – VakifBank Istanbul (TUR) 13/03
Savino Del Bene Scandicci – Fenerbahce Opet Istanbul (TUR)  mercoledì 13 marzo, ore 18.30
Imoco Volley Conegliano – Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR)  mercoledì 13 marzo, ore 20.30

GARE DI RITORNO (19-21 marzo)
Igor Gorgonzola Novara
 – Allianz MTV Stuttgart (GER)  giovedì 21 marzo, ore 20.30
VakifBank Istanbul (TUR) – Dinamo Moscow (RUS)  20/03
Fenerbahce Opet Istanbul (TUR) – Savino Del Bene Scandicci  martedì 19 marzo, ore 18.00
Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) – Imoco Volley Conegliano  martedì 19 marzo, ore 15.00

LA COPERTURA MEDIATICA
Anche le fasi finali della CEV Volleyball Champions League 2018-19 saranno trasmesse, in diretta e on demand, sulla piattaforma di streaming DAZN. Mercoledì doppio appuntamento: alle 18.30 la Savino Del Bene Scandicci riceverà il Fenerbahce Istanbul, telecronaca affidata ad Andrea Pratellesi e Maurizia Cacciatori; alle 20.30 l’Imoco Volley Conegliano se la vedrà con l’Eczacibasi Istanbul, al commento Andrea Zorzi e Samuele Papi.
I risultati in tempo reale sono disponibili sul sito ufficiale della CEV.

LA FORMULA
Il nuovo regolamento della Champions League ha previsto 5 gironi all’italiana da 4 squadre. Al termine delle sei gare complessive, le prime classificate e le migliori tre seconde hanno guadagnato l’accesso ai quarti di finale, da disputarsi su gare di andata e ritorno. Al contrario delle scorse edizioni, le quattro formazioni vincenti si affronteranno in semifinale, non più in gara secca all’interno della Final Four ma sempre su gare di andata e ritorno. Le due finaliste si contenderanno in gara unica il trofeo, nelle ‘Super Finals‘ del 18 maggio 2019 a Berlino.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *